Cultura

Massimo Gramellini, a un passo dalle favole

Massimo Gramellini. Photo: Web.
Massimo Gramellini. Photo: Web.

Massimo Gramellini è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano, attualmente editorialista de Il Corriere della Sera con Il caffè di Gramellini.

Perdersi tra i libri di Massimo Gramellini

Ci sono libri in cui lo scrittore cerca di scalfire l’anima del lettore, proponendogli temi di riflessione su cui, nella vita di tutti i giorni, non ci si sofferma. Passiamo oltre, forse troppo spesso, e ce ne rendiamo conto quando è troppo tardi. 

Massimo Gramellini viene definito un “qualunquista”, uno scrittore e giornalista che ha qualcosa da dire e ridire su tutto. 

C’è da dire che sul web, dalla sua nascita, non abbiamo visto altro che tuttologi, allora perché le parole di Gramellini sconvolgono così tanto?

Forse, è molto semplice. Sa mettere a dura prova quello che è l’animo umano, mettendolo di fronte alle conseguenze delle nostre scelte.

E si sa, la reazione che questo comporta non è la stessa per tutti.

Libri da leggere

Massimo Gramellini, libri da leggere. Photo: Web.
Massimo Gramellini, libri da leggere. Photo: Web.

Cuori allo specchio, Longanesi (2008) – Una raccolta di confessioni degli italiani sul tema dell’amore. Sono stati in molti a scrivere al giornalista, raccontando anche i momenti più intimi della loro vita. Una sorta di posta del cuore, con le risposte dello scrittore sempre sensibile a e arguto.

L’ultima riga delle favole, Longanesi (2010) – La fiaba dell’uomo moderno che, dopo anni di sconfitte e delusioni, riceve un regalo da parte della vita. Il cinismo moderno, sorpreso da un viaggio spirituale che mette a nudo le crisi interiori e le delusioni del protagonista Tomas.

Fai bei sogni, Longanesi (2012) – La storia di un bambino, di un ragazzo e poi un adulto , che impara ad affrontare il dolore più grande: la perdita della madre. Ci si immerge nella sofferenza per superarla, una lotta contro il senso di abbandono. E si scopre che con i “se” non si va da nessuna parte:

I “se” sono il marchio dei falliti. Nella vita si diventa grandi “nonostante”.

Avrò cura di te, Longanesi (2014) – Scritto a quattro mani con Chiara Gamberale, un rapporto epistolare tra un angelo e la sua anima in pena da salvare. Il loro compito sarà sciogliere i nodi dei lettori, liberarli da quel magone esistenziale di chi è insoddisfatto.

Prima che tu venga al mondo, Solferino (2019) – Ultima fatica letteraria dello scrittore, un romanzo autobiografico in cui lo scrittore si prepara ad accogliere il figlio in arrivo, nei nove mesi che precedono la sua nascita. Nove capitoli, in cui dalla condizione di figlio, fa spazio nella sua vita per aprirsi alla condizione di padre.

Serena Votano

Metropolitan Magazine

Back to top button