Musica

Matilda De Angelis: l’attrice italiana che ha conquistato l’America

Adv

Dopo sei anni dalla sua ultima esibizione da cantante, Matilda De Angelis torna a calcare il palcoscenico. La giovane italiana sarà una delle protagoniste assolute della serata inaugurale del Festival di Sanremo. Reduce dal successo internazionale della serie tv “The Undoing“, l’attrice affiancherà Amadeus nella conduzione della famosa kermesse. Un’esperienza unica, che riporta Matilda alla musica, sua grande compagna di vita con la quale ebbe inizio la carriera d’artista.

Classe 1995 e talento indiscusso del cinema italiano, Matilda De Angelis, contrariamente a quanto si possa pensare, non insegue fin da piccola il sogno della recitazione, ma bensì quello della musica. A 11 anni inizia a studiare chitarra e violino e solo due anni dopo comincia a dedicarsi alla composizione di brani. A 16 anni entra a far parte della band “Rumba de Bodas“, con la quale incide un disco nel 2014 e partecipa, poi, ad una tournée sia italiana che europea.

Il primo incontro con il cinema arriva in maniera quasi casuale. Un suo amico le consiglia di partecipare ad un provino per un film con Stefano Accorsi ed è subito buona la prima. Il regista Matteo Rovere la sceglie per il ruolo della protagonista nel film “Veloce come il vento” e il successo non tarda ad arrivare. Matilda riceve, infatti, nel 2016 il premio come miglior rivelazione al Taormina Film Fest, si aggiudica il Premio Guglielmo Biraghi ed è candidata come miglior attrice protagonista ai David di Donatello nel 2017. Il film d’esordio le permette anche di dare voce al suo talento da cantante. Matilda incide la canzone “Seventeen“, grazie alla quale riceve la nomination per miglior canzone originale sempre ai David di Donatello.

Matilda De Angelis in "Veloce come il vento" - Photo Credits: Movieplayer
Matilda De Angelis in “Veloce come il vento” – Photo Credits: Movieplayer

Il 2015 è un’anno d’oro per la neo attrice. Arriva anche l’esordio nel mondo televisivo, grazie alla serie tv della RaiTutto può succedere” che si perpetuerà fino al 2018. Recitazione e musica continuano ad essere due costanti importanti per la carriera di Matilda. I Negramaro la scelgono, infatti, per il videoclip della canzone “Tutto qui accade“, in cui compare al fianco di Alessandro Borghi. Esperienza che l’attrice ripete nel 2018 con i The giornalisti per il video di “Felicità puttana“.

Nel 2016 Bernardo Carboni la vuole in “Youtopia“, mentre l’anno seguente recita in “Una famiglia“, film di Sebastiano Riso con Micaela Ramazzotti e ne “Il premio” di Alessandro Gassman. Nel 2018 è Mariele Ventre, giovane insegnante di musica e iconica direttrice d’orchestra del Piccolo Coro dell’Antoniano, per il film televisivo della Rai. Matilda De Angelis torna a recitare nuovamente nella sua Bologna per “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose“, film uscito di recente su Netflix.

Il 2020 è l’anno della consacrazione come attrice internazionale. La giovane si confronta con le stelle di Hollywood sul set di “The Undoing“. La serie tv di HBO la vede a fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant. Matilda ha, inoltre, recitato nel film “Across The River and into The Trees“, produzione internazionale e adattamento dell’omonimo romanzo di Ernest Heminghway diretto da Paula Ortiz.

Matilda De Angelis e Nicole Kidman in "The Undoing" - Photo Credits: Cinecittà News - Luce Cinecittà
Matilda De Angelis e Nicole Kidman in “The Undoing” – Photo Credits: Cinecittà News – Luce Cinecittà

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Adv
Pulsante per tornare all'inizio