Calcio

Matousková, il vento dell’est in casa Pink Bari

La Pink Bari inizia a gettare concretamente le basi per la prossima stagione. Quel punticino in più sul Tavagnacco che, insieme alla sospensione anticipata dei tornei femminili, ha permesso alla squadra di salvarsi nello scorso campionato, ha reso evidente alla società la necessità di una campagna acquisti di livello, in modo da riuscire a conquistare finalmente una salvezza tranquilla.

Il mercato sta dando per ora notizie positive, con arrivi importanti, soprattutto in attacco, il reparto più bisognoso di rinforzi, e con la conferma di alcuni elementi chiave della squadra, prima fra tutte Noemi Manno, che ha rinnovato il suo contratto con la società pugliese fino al 2021.

Matousková, un bomber di razza per la Pink Bari

Il colpo da novanta dell’estate della Pink Bari è sicuramente quello di Gabriela Matousková, attaccante classe 92, che ha firmato per un anno e che è stata scelta per sostituire Cristina Carp, finita in Danimarca al Fortuna Hjørring. In Repubblica Ceca, con la maglia dello Sparta Praga, ha vinto sia campionati che coppe nazionali, e ha già una grande esperienza, oltre che in Champions League, anche con la maglia della nazionale maggiore. È molto brava nel difendere la palla e nello giocare spalle alla porta e allo stesso tempo dotata di una grande tecnica, il che la rende la spalla ideale per Manno, le cui giocate verranno finalizzate. All’acquisto di Matousková si aggiungono altri due arrivi di grandissima prospettiva. Per l’attacco è ufficialmente chiusa la trattativa per Elisa Carravetta, classe 2002 cresciuta nel settore giovanile dell’Inter e giunta in prestito dalla società nerazzurra. Il rinforzo a centrocampo porta invece il nome di Ludovica Silvioni, classe 2002 arrivata a titolo temporaneo dalla Juventus e colonna della nazionale U19.

Volti nuovi in difesa

L’unico reparto a subire per ora partenze importanti è la difesa, con la canadese classe 97 Paige Culver che andrà alla ricerca di un’altra squadra dopo aver deciso di non rinnovare il suo contratto con la Pink Bari. Questa perdita è però compensata dall’arrivo, dalla London Bees, della ventiquattrenne inglese Danielle Lea, che ha vestito in passato anche le maglie di Manchester City e Arsenal. Un altro obiettivo per la difesa è Charlotte Potts, difensore inglese del Sunderland.

Back to top button