Tennis

Matteo Berrettini, il leone ferito pronto per ruggire nuovamente

I piani di Matteo Berrettini per il primo, grandissimo, appuntamento del tennis 2023 non sono andati secondo quanto pianificato. L’azzurro aveva approcciato gli Australian Open con una scaletta ben chiara nella mente: arrivare, almeno, ai quarti di finale di questa competizione così importante. Pianificazione che, purtroppo, non ha trovato la realizzazione all’interno del campo tennistico: la terra dei canguri ha rimbalzato, infatti, il romano appena al primo turno del torneo quando il romano ha patito la sconfitta contro l’anglosassone Andy Murray. La delusione scaturita dal ko non pronosticabile è stata davvero tanta e smaltirla non sarà così semplice: gli impegni in calendario, però, non lasciano troppo spazio per autocommiserarsi e l’azzurro, questo, lo sa benissimo. Il primo obiettivo da perseguire per il ragazzo capitolino sarà quello di ritrovare serenità alzando nuovamente la testa.

Il messaggio social di Matteo Berrettini dopo il ko improvviso agli Australian Open 2023

Matteo Berrettini, il leone ferito pronto per ruggire nuovamente
(Credit foto – pagina Facebook Federtennis)

Queste le sue dichiarazioni, rilasciate tramite i social:

Melbourne… Il viaggio è stato breve e non molto piacevole. Come sempre, ho imparato la lezione e tornerò più forte, sarò un giocatore migliore. Grazie per tutto il supporto e i bei messaggi. Non vedo l’ora di tornare in campo e tornare presto a giocare“.

(Credit foto – pagina Facebook Federtennis)

Seguici su Google News

Back to top button