McLaren Formula E: il team si assicura un posto per la Gen3

McLaren potrebbe essere un nuovo team di Formula E. Il marchio britannico pioniere nel motorsport da oltre 50 anni, valuterà al termine della season 8 se varrà la pena essere parte del campionato full-electric più famoso al mondo. La casa automobilistica di Woking è attualmente la fornitrice universale di batterie per i team di Formula E.

McLaren e Formula E firmano un accordo per il 2023

Il team McLaren Racing è uno dei più famosi nel mondo dell’automobilismo. Ormai nel giro da 58 anni, potrebbe presto esordire anche nelle categorie elettriche, precisamente in Formula E. La notizia di una possibilità arriva da un comunicato ufficiale dell’organizzazione del campionato, che conferma un accordo tra il team di corse e il gruppo di direzione della competizione elettrica. Proprio McLaren, con la sua società McLaren Applied Technologies, ha prodotto il pacco batteria per ogni team presente nel campionato elettrico. Questo compito sarà svolto dall’azienda britannica fino alla fine della season 8, che terminerà nel 2022.

mclaren formula e
McLaren punta alla prossima generazione di Formula E, la terza nella storia – Photo Credit: McLaren Twitter

La dirigenza McLaren è stata molto astuta: potendo seguire lo sviluppo della competizione dall’interno, potrà decidere al termine della stagione numero 8 se entrare nel campionato elettrico o se rinviare la sua entrata. Questo grazie ad un accordo che sancisce attualmente un numero di ancora 10 posti disponibili su 12. L’altro team già iscritto alla Gen3 è Mahindra, che ha ufficializzato il tutto durante i test di Valencia.

Le dichiarazioni dei dirigenti McLaren e Formula E

Tanto entusiasmo e molta voglia di scoprire quale sarà la scelta finale di McLaren. Questo è stato ciò che è uscito fuori dalle dichiarazioni ufficiali di Alejandro Agag e Jamie Reigle, rispettivamente presidente e Chief Executive Officer della Formula E:

“Vedere che McLaren Racing si assicura un’opzione per entrare nella griglia di Formula E della Gen3 è una testimonianza dell’impatto continuo del nostro sport. Con alcuni dei nomi più famosi del motorsport che già gareggiano in Formula E, siamo entusiasti che la McLaren Racing abbia deciso di esaminare un potenziale ingresso in Formula E” – Alejandro Agag.

“Siamo lieti che McLaren Racing, uno dei nomi più iconici del motorsport, si sia assicurata un’opzione per entrare in Formula E. La McLaren ha contribuito immensamente al successo della Formula E come fornitrice del sistema di batterie per la Gen2. Non vediamo l’ora di lavorare con McLaren Racing per dimostrare il potenziale sportivo e commerciale della Formula E e trovare nuove idee per elevare la serie a un nuovo livello, come parte della loro valutazione”Jamie Reigle.

mclaren formula e
Alejandro Agag e Zak Brown al salone di Ginevra 2018; al centro Jean Todt – Photo Credit: FIA Twitter

A parlare è stato, poi, anche Zak Brown, amministratore delegato di McLaren Racing. Ecco le sue parole, che raccontano quanto accordato.

“Abbiamo osservato da vicino la Formula E per un po ‘di tempo e monitorando i progressi della serie e la direzione futura. L’opportunità di scegliere un’opzione su un ingresso, insieme al completamento del contratto del fornitore McLaren Applied con la FIA alla fine della seconda generazione, ci dà il tempo necessario per decidere se la Formula E è giusta per la McLaren come futura piattaforma di competizione”Zak Brown.

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport

Alessio Auriemma

© RIPRODUZIONE RISERVATA