Formula 1

Melbourne, disastro per Verstappen costretto al ritiro

Colpo di scena clamoroso a Melbourne per il Mondiale di Formula Uno 2022! Max Verstappen è stato infatti costretto al ritiro per un problema di affidabilità della sua Red Bull a venti giri dal termine del Gran Premio d’Australia, valido come terzo appuntamento della nuova stagione, mentre si trovava saldamente in seconda posizione alle spalle del leader Charles Leclerc. La RB18 dell’olandese ha riscontrato un guasto meccanico, presumibilmente al motore, anche se le cause esatte del ritiro sono ancora ignote.

Verstappen fino al momento del ritiro aveva faticato a tenere il passo della Ferrari di Charles Leclerc, scivolando – nonostante due ingressi della Safety Car – fino a 5-6 secondi di distacco. Poi, dopo essere riuscito a piazzare momentaneamente il giro veloce, Verstappen è precipitato ulteriormente indietro a oltre 7 secondi di distanza dal leader. Quindi è arrivato il ritiro. Un colpo durissimo per le ambizioni del nativo di Hasselt di conservare la sua corona mondiale. Seppur con ancora ben 20 gare da disputare infatti, l’olandese rischia ora di ritrovarsi a quasi 2 GP ‘pieni’ di distanza dalla vetta della classifica, con l’aggravante di una vettura che chiaramente non ha nell’affidabilità un punto di forza.

Back to top button