Il team Mercedes di F1 si trova di fronte una difficile decisione: cedere il cambio di proprietà al brand “Ineos”. La storia è ancora poco chiara e decisa, ma sicuramente il ritardo dei contratti di Toto Wolff e Lewis Hamilton è dovuto a questa incognita.

Mercedes F1 cede la proprietà a Ineos

Se il team Mercedes di F1 cederà completamente la proprietà ad Ineos (sponsor già presente sulla W11) porterà un disimpegno quasi completo della casa di Stoccarda, ed anche la figura di Wolff si allontanerà.

L’indiscrezione di alcuni mesi fa da parte di Motorsport.com non è stata per nulla sbagliata, anzi. L’azienda petrolchimica (Ineos ndr.) ha intenzione di passare dal ruolo di sponsor a quello di azionista del team, ma non è chiaro la quota azionaria che Ineos è interessata ad acquistare. Visti i vari movimenti ambigui in Mercedes, pare che possa acquistare tutto il pacchetto azionario così da rilevarne l’intero team, c’è chi invece sostiene che otterrà una quota minoritaria con il gruppo Daimler che ne manterrà il controllo senza alterare i ruoli.

mercedes f1 w11 ineos
Valtteri Bottas durante il GP di Spagna – Photo Credit: Filipe / XPB Images

Tutto dipende da Daimler ed ovviamente dalla decisione di Ineos sull’acquisto o meno del team. Qualora Daimler decidesse di mantenere il controllo del team, senza cedere il comando, Toto Wolff deterrebbe nuovamente le redini del team, fermo restando che lo stesso TP di Mercedes non decida di abbandonare la F1.

Le parole di Eddie Jordan

Alla vigilia del GP del Mugello, Eddie Jordan, ha sganciato una bomba mediatica molto importante. Secondo l’imprenditore irlandese – ex proprietario dell’omonimo team in F1 – Ineos investirà 700 milioni di sterline per rilevare il 70% del team Mercedes, cosa fattibile visto che per dare qualche tocco di rosso (posizione degli sponsor) ha speso 100 milioni.

“La proprietà del team Mercedes sarà rilevata da sir Jim Ratcliffe e dalla Ineos. Il nome Ineos è già sulla macchina e hanno questa partnership tecnologica, si tratta di una bella via d’uscita per la Mercedes. La squadra si chiamerà Ineos, ma continuerà a funzionare dalla fabbrica di Brackley e la Mercedes manterrà una quota del 30%“.

SEGUICI SU:

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOKhttps://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO UFFICIALE FACEBOOKhttps://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA