AttualitàCronaca

Messico, coppia adotta 16 cuccioli, poi scompaiono: la scioccante scoperta

Un uomo e una donna messicani, sotto mentite spoglie, hanno adottato numerosi cuccioli di cane; i volontari animalisti sono rimasti sconvolti quando hanno capito perché lo hanno fatto…

PhotoCredit: dal web

I cuccioli che svaniscono nel nulla

Kevin Peralta ed Aleh Ortlsaias sono una coppia, e vivono in Aguascalientes, in Messico. I due hanno preso con loro circa sedici cuccioli di cane. Per farlo, essi hanno proceduto sempre allo stesso modo: attraverso dei profili falsi contattavano i volontari con i quali si mettevano d’accordo per adottare; raggiunto lo scopo, bloccavano gli animalisti e sparivano, insieme ai cuccioli.

L’allarme dei volontari animalisti

I volontari – in pensiero per i cani che davano in adozione e di cui non avevano più notizie – si sono insospettiti per l’atteggiamento dei due e si sono attivati. Si sono quindi messi sulle tracce delle persone che si celavano dietro quelle false identità, e in un’occasione sono persino riusciti a contattare Kevin Peralta. Quest’ultimo – prima di bloccarla – ha giustificato così all’animalista l’assenza dei due cani che lei gli aveva affidato: “Uno me lo hanno rubato, un altro è morto investito da un’auto”.

Un’ipotesi inquietante

L’associazione animalista si è mobilitata per tentare di svelare il mistero. I volontari, infatti, sono riusciti a scoprire i nomi e la residenza dei due, ma non solo: sono anche venuti a conoscenza della presenza d’innumerevoli serpenti nella loro abitazione. Il terribile sospetto è che i cuccioli siano stati prima uccisi e poi dati in pasto a quei rettili. Dopo la denuncia alle autorità, la coppia sembra essere svanita nel nulla. Gli animalisti ora chiedono aiuto: i due devono essere trovati e fermati.

Resta aggiornato su tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine, e segui la pagina Facebook.

Back to top button