Metro A, riapre stazione metro Baldo degli Ubaldi dopo 3 mesi

Questa mattina ha riaperto la stazione metro Baldo degli Ubaldi, servizio tornato in attività alle 5:30, tuttavia sei scale mobili su dodici restano fuori uso

Oggi, venerdì 10 Gennaio è stata riaperta la stazione della metro A Baldo degli Ubaldi. La fermata era chiusa dal 18 Ottobre scorso, per via di alcune revisioni tecniche alle scale mobili. Le normative di pubblica sicurezza civica parlano infatti chiaro, relativamente all’esercizio degli strumenti di traslazione.

Ad oggi, funzioneranno solamente sei su dodici scale mobili disponibili per “la traslazione” nella stazione della metro A, sulle altre i lavori sono ancora in corso. L’Atac ha annunciato ieri la riapertura della stazione per questioni di pubblico trasporto. Quando “Baldo degli Ubaldi” non era ancora attiva, veniva spesso consigliato di usufruire della stazioni metro vicine, ovvero Cornelia e Valle Aurelia. La linea bus 490 era stata potenziata invece per evitare disagi ai pendolari.

La situazione nelle altre stazioni metro

Nella capitale restano ancora chiuse le stazioni di Barberini e Cornelia. Per la prima, nettamente vicina al centro urbano e storico non è ancora prevista una data di riapertura come successe per la vicina fermata Repubblica. Non sono state poche le lamentele da parte di pendolari e commercianti.

Il motivo principale dei disagi avvertiti a Barberini, è il mancato collaudo di una scala mobile la quale a rigor delle dichiarazioni dell’amministrazione sarebbe inagibile e pericolosa per i passeggeri. I tecnici Atac stanno operando degli interventi autorizzati dai funzionari ministeriali nonostante la situazione sembra sempre perdurare nel disagio. Si cerca ottimamente, un riscontro positivo da parte dei periti per poter rendere fruibile Barberini.

Altri lavori di revisione alla stazione Cornelia, scale mobili e ascensori

La stazione metro Cornelia invece è chiusa dal 14 Dicembre per altri problemi relativi alla manutenzione degli impianti. I lavori dovrebbero durare in tutto circa quattordici settimane, ogni impianto sia elettrico che meccanico è completamente fuori uso in tutto questo periodo. Atac ha attivato un servizio navetta che collega Cornelia alle altre fermate della metro A per risolvere l’inconveniente.

Metropolitan Magazine Italia

Seguici su FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA