MotomondialeMotori

Michelin: gomma extra per la MotoGP a Misano

Michelin porta una gomma extra per la doppia tappa di Misano del Mondiale MotoGP. I piloti avranno a disposizione uno pneumatico anteriore “speciale” per affrontare i due weekend di gara sul nuovo asfalto del Misano World Circuit Marco Simoncelli.

https://www.instagram.com/p/CERmqLzj6vA/

Dopo due settimane di pausa, il Mondiale MotoGP riparte con il doppio appuntamento tricolore sul circuito di Misano. Per il doppio weekend di gara, il fornitore ufficiale della MotoGP ha messo a disposizione dei team un pneumatico aggiuntivo per affrontare l’impegnativo tracciato della Riviera Adriatica da poco riasfaltato. Proprio per i lavori svolti sul circuito a inizio 2020, Michelin porterà per la MotoGP una gomma extra all’anteriore che si andrà a sommare alle tre della gamma ufficiale.

Michelin – anteriore asimmetrico a Misano per la MotoGP

Data la struttura del circuito sviluppato con molte curve verso destra, oltre alla mescola ufficiale (soft, media e hard, tutte a costruzione simmetrica) i team avranno a disposizione un’ulteriore gomma hard con forma asimmetrica (più dura sul lato destro). Per quanto riguarda il posteriore, i piloti avranno come sempre le tre mescole ufficiale, tutte con struttura asimmetrica. In caso di pioggia i team potranno optare tra mescola morbida e media, simmetriche le anteriori e sempre con una spalla più dura le posteriori per gestire al meglio il maggior numero di curve verso destra.

MotoGP Michelin Misano Word Circuit
Dalla foto aerea del circuito di Misano possiamo osservare che delle 16 curve del tracciato dieci piegano a destra mentre solo sei a sinistra. Da qui la scelta di Michelin di indurire la spalla destra della gomma – Photo Credit: pagina Facebook Misano Word Cirucit Marco Simoncelli

In vista del doppio Gran Premio della MotoGP, Piero Taramasso, responsabile del reparto corse di Michelin ha dichiarato:

“Le gare consecutive sono sempre molto impegnative. Abbiamo davanti due eventi da dividere tra MotoGP e MotoE. Tutti i nostri tecnici saranno concentrati per assicurarsi che tutti i piloti, a prescindere dalla classe, ricevano lo stesso tipo di informazioni e assistenza. Misano poi è un tracciato insolito e non sai mai cosa aspettarti. Dopo l’anno scorso è stato positivo riasfaltarlo: grazie ai test svolti con vari team e piloti abbiamo accumulato dati sufficienti per effettuare la scelta migliore riguardo le mescole da utilizzare. Potremo contare sulla presenza di spettatori per la prima volta in questa stagione. È un importante passo avanti, considerando quanto sia stato difficile per l’Italia dall’inizio della pandemia. Speriamo di poter regalare uno spettacolo di cui essere fieri.”

SEGUICI SU :

Back to top button