Calcio

Milan, doppio colpo in chiave scudetto: piacciono Tomori e Kahveci

Con l’ufficialità dell’acquisto di Meitè, il calciomercato del Milan è entrato nel vivo. L’obiettivo di Maldini e dei dirigenti rossoneri è quello di rinforzare la squadra con colpi mirati e a basso costo per continuare a lottare per le zoni nobili della classifica. La volontà degli uomini mercato del Diavolo è di portare a Milano un difensore centrale e, in particolare qualora dovesse partire Krunic, un altro centrocampista. A tal proposito, nelle ultime ore i nomi più caldi sembrano essere quelli di Tomori del Chelsea e di Kahveci del Basaksehir.

Idea Tomori, ma serve l’accordo sulla formula

Visto che sembra ormai sfumata la pista per Simakan, vicinissimo a firmare con il Lipsia, stando a quanto riporta il Daily Telegraph il Milan avrebbe messo gli occhi su Fikayo Tomori. Il difensore classe ’97 non sta trovando spazio nelle gerarchie del Chelsea e per questo starebbe valutando l’idea di cambiare aria. Nonostante il poco minutaggio fin qui concesso, l’allenatore dei Blues Lampard apprezza molto il giocatore e per questo non vorrebbe privarsene. Il Milan avrebbe presentato un’offerta di un prestito di 18 mesi, rifiutata però dal Chelsea, che in questo momento sembra valutare solo la possibilità di una cessione temporanea di soli 6 mesi o un trasferimento a titolo definitivo per una cifra intorno ai 30 milioni di euro.

Per il centrocampo spunta Kahveci

Dopo l’acquisto di Meitè dal Torino, il Milan sembra aver messo nel mirino un altro centrocampista. Secondo quanto riporta Tv100 i rossoneri avrebbero avuto dei contatti con l’Istanbul Basaksehir per Irfan Can Kahveci, centrocampista classe ’95. Il giocatore di nazionalità turca si è ben messo in mostra nei gironi di Champions League in cui ha realizzato 3 reti in 6 partite ed è ormai diventato un titolare inamovibile del club. Centrocampista centrale che all’occorrenza può giocare anche trequartista, Kahveci ha attirato l’attenzione di diverse squadre importanti, tra cui anche il Siviglia. Il Milan però osserva con attenzione, pronta ad affondare il colpo soprattutto se dovesse concretizzarsi la cessione di Krunic.

Domani sfida al Cagliari, torna Ibrahimovic dal primo minuto

In attesa di ulteriori sviluppi dal mercato, il Milan domani torna in campo nel Monday Night di Serie A contro il Cagliari alla Sardegna Arena. I rossoneri arrivano alla partita di domani con ancora diverse assenze, per questo le scelte di Pioli sono quasi obbligate. Alla lista degli indisponibili si sono aggiunti infatti anche Theo Hernandez e Çalhanoğlu, risultati positivi al Covid-19 nella giornata odierna. La difesa sarà quella titolare con l’eccezione di Dalot al posto del terzino francese, a centrocampo ci sarà Tonali, sulla trequarti prova a recuperare Saelemaekers ma è comunque pronto Castillejo. In attacco tornerà dal primo minuto Zlatan Ibrahimovic. Ecco le probabili formazioni:

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Godin, Walukiewicz, Lykogiannis; Nainggolan, Marino, Duncan; Joao Pedro, Sottil; Simeone. All: Di Francesco

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Diaz, Hauge; Ibrahimovic. All:Pioli

Seguici su Facebook, Instagram e Twitter!

ALESSIO ACHENZA

Back to top button