Calcio

Milan: Ilicic si avvicina, mentre Maignan si presenta. Ecco le ultime

Tempi frenetici per il calciomercato del Milan che, intanto, deve continuare la preparazione in vista del prossimo campionato gestita da Stefano Pioli. Il Diavolo ha presentato ufficialmente Mike Maignan, l’erede di Gianluigi Donnarumma, e ha messo nel mirino Josip Ilicic dell’Atalanta.

Ilicic nel mirino del Milan

Il Milan vorrebbe regalare al suo tecnico Josip Ilicic. Paolo Maldini e Ricky Massara, però, sarebbero disposti ad immettere nelle casse dei bergamaschi non più di 3 milioni di euro, mentre la proprietà nerazzurra vuole 8 milioni di euro per lasciar partire il suo calciatore. Servirà una lunga trattativa.

Si è presentato Maignan ufficialmente

Ecco le dichiarazioni del nuovo portiere rossonere durante la conferenza stampa di presentazione:

Qui è sempre stato fatto un grande lavoro a livello di portieri e anche Donnarumma ha fatto la sua parte. Adesso inizia la mia storia e darò il massimo. È stato un piacere ricevere la chiamata di Maldini e Massara, una forte emozione, sul finire di quella che è stata una grande stagione per me. Sono rimasto focalizzato per finire al meglio con il Lille, ma gli ho risposto di essere pronto per questa nuova avventura. Abbiamo discusso del contratto, in attesa anche degli sviluppi della vicenda Donnarumma, poi alla fine c’è stata la firma. Ero stato contattato anche dalla Roma, ma ho scelto i rossoneri. Ho sentito da subito una bellissima atmosfera, sono stato accolto molto bene. La Serie A è un campionato impegnativo, mi aiuterà a crescere. Il calcio si è evoluto nel tempo però il ruolo del portiere è rimasto abbastanza simile, bisogna saper giocare anche con i piedi, ma l’aspetto fondamentale resta difendere la porta“.

Il preparatore sarà Nelson Dida: “È stato un grande portiere, ha avuto una splendida carriera, sono felice di averlo come preparatore e sicuramente la sua esperienza mi farà migliorare. Complimenti di Papin? Lo ringrazio, anche se la Ligue 1 con il Lille l’abbiamo vinta grazie al lavoro di tutta la squadra. Lui ha contribuito a scrivere la storia rossonera. È importante avere tanti compagni di nazionalità francese, soprattutto all’inizio, ma siamo in Italia e sarà importante imparare la lingua il prima possibile“.

Retroscena di calciomercato: “Mi ha cercato anche la Roma, ma la trattativa con il Milan era ormai chiusa…”

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – Calciomercato.it Pagina Facebook)

Adv
Adv
Adv
Back to top button