Milan-Juventus Women è il big match della 4a giornata di Serie A

Finalmente ci siamo. Dopo la sosta per le nazionali, riparte il campionato di Serie A, con una quarta giornata che si preannuncia a dir poco spettacolare e che si chiuderà, lunedì sera, con la partita più attesa di tutte, il big match tra Milan e Juventus women. Le prime tre giornate hanno più o meno confermato, per quanto riguarda le posizioni di vertice, le premesse e le aspettative di quest’estate, con Juventus, Milan e Fiorentina a punteggio pieno, con la Roma che ha avuto invece più difficoltà del previsto, mentre le rivelazioni Sassuolo ed Empoli vanno a caccia di conferme nelle gare in trasferta contro Fiorentina e Pink Bari. Interessante sarà anche la sfida tra Napoli e Inter, con le nerazzurre che vengono dal primo successo stagionale sul campo del Verona.

Milan Juventus Women
Mila-Juventus Women – Valerio Pennicino/Getty Images

Milan – Juventus Women: la sfida scudetto della quarta giornata di Serie A

È ancora troppo presto per poter parlare di gara decisiva per lo scudetto, ma la supersfida tra Milan e Juventus women, che si disputerà tra l’altro nella splendida cornice dello stadio di San Siro, potrà già dare indicazioni importantissime sulla forza delle due squadre più accreditate, insieme alla lanciatissima Fiorentina, a contendersi lo scudetto fino alla fine della stagione.

La Juventus ha iniziato il suo campionato con tre vittorie su tre e trovando anche più difficoltà del previsto, soprattutto nella partita contro l’Empoli. Le prestazioni poco convincenti della squadra bianconera non devono però trarre in inganno il Milan. La Juve infatti, come tutte le grandi squadre, è in grado di dare il meglio e di alzare nettamente il proprio livello negli appuntamenti che più contano, e le bianconere possono contare tra l’altro su una Girelli in stato di grazia e caricata a mille dopo la grande prestazione e la tripletta con la maglia dell’Italia contro la Bosnia.

Il Milan però ha le armi per spaventare la Juventus. La squadra rossonera, nei suoi primi impegni, ha mostrato grande sicurezza e personalità, e può contare su un attacco fenomenale, con la coppia formata da Dowie e da una Giacinti tornata nelle ultime settimane ai suoi livelli abituali. Sarà sicuramente una sfida spettacolare.

Impegno ostico per la Fiorentina, Roma impegnata col Verona

Daniela Sabatino, la grande ex della sfida della quarta giornata di Serie A tra Fiorentina e Sassuolo - Photo Credits: ©Gabriele Maltinti/Getty Images
Daniela Sabatino, la grande ex della sfida della quarta giornata di Serie A tra Fiorentina e Sassuolo – Photo Credits: ©Gabriele Maltinti/Getty Images

La Fiorentina, la squadra più in forma del campionato, avrà un impegno tutt’altro che semplice contro quella che, insieme all’Empoli, è la grande rivelazione di inizio stagione, il Sassuolo, unica squadra ancora imbattuta insieme alle prime tre. Le difficoltà della gara, per la squadra viola, sono tante, dalla ripresa dopo la sosta per le nazionali che può sempre riservare qualche sorpresa fino ad un avversario, il Sassuolo, che va in campo senza niente da perdere e che gioca in questo momento sulle ali dell’entusiasmo.

Una vittoria convincente rappresenterebbe probabilmente la conferma definitiva della forza della squadra viola, che quest’anno ha tutta l’intenzione di strappare lo scudetto alla Juventus. Non sarà sicuramente una partita come le altre per la leader della classifica marcatori Daniela Sabatino, grande ex della giornata.

La Roma invece, dopo i risultati deludenti dell’avvio, con una sola vittoria ottenuta alla seconda giornata contro la Pink Bari, punta a risollevarsi nella sfida casalinga contro il Verona. Sarà fondamentale, al di là della prestazione, portare a casa i tre punti, anche se di fronte ci sarà un avversario agguerrito e alla ricerca dei primi punti stagionali.

Napoli e Inter in cerca di risposte

Un’altra gara interessantissima di questa quarta giornata è Napoli-Inter, con due squadre che sperano di lasciarsi alle spalle il difficile inizio di campionato. Può essere la gara del definitivo rilancio per l’Inter, dopo la prima vittoria stagionale nell’ultima gara prima della sosta sul campo del Verona, o quella del riscatto per il Napoli, che si trova ancora fermo a zero punti e che potrà contare su un nuovo attaccante appena arrivato dal mercato, l’australiana Jacynta Galabadaarachchi. Una sconfitta invece farebbe sprofondare ancora di più nel baratro le azzurre, che finirebbero a quel punto in una vera e propria crisi, e ridimensionerebbe ulteriormente le ambizioni dell’Inter. Al campo le risposte.

Le altre due partite della quarta giornata di Serie A

L’Empoli, la sorpresa più piacevole di queste prime giornate, sarà impegnata in trasferta sul campo della Pink Bari. Si tratta, per le toscane, di un esame molto importante, e sarà interessante vedere come la squadra, che ha già messo in difficoltà la Juve e battuto la Roma, se la caverà contro una squadra di più bassa classifica, anche se i 10 gol della prima giornata contro la San Marino costituiscono già una risposta importante. Proprio la San Marino, ancora ferma a zero punti come Napoli e Verona, se la vedrà invece in casa nella difficile sfida contro la Florentia, che nei precedenti impegni ha battuto il Verona e messo in grande difficoltà Milan e Fiorentina. La caccia ai primi storici punti in Serie A continua.

Francesco Basso

Seguici su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA