Calcio

Milan-Napoli, Serie A: probabili formazioni, pronostico e dove vederla

Dopo gli importanti successi di Champions League contro Dinamo Zagabria e Rangers, Milan e Napoli vogliono continuare a vincere per prendersi la testa della classifica in solitaria prima della pausa nazionali. Sia i rossoneri che i partenopei arrivano alla prima vera sfida scudetto del ‘22/‘23 con il chiaro obiettivo di infliggere agli avversari il primo stop stagionale, per chiudere la prima fase di campionato da imbattuti e misurarsi con le proprie ambizioni. Il fischio d’inizio a Milan-Napoli, big match della settima giornata di Serie A, è in programma alle ore 20:45 di questa sera allo stadio Meazza in San Siro.

Il momento delle due squadre

I padroni di casa si presentano all’incontro reduci dalla convincente vittoria di mercoledì contro la Dinamo Zagabria, la prima in Champions dopo nove anni, che gli ha permesso di portarsi in testa al Gruppo E con 4 punti. Nel primo turno della fase a gironi, infatti, non erano andati oltre l’1-1 sul difficile campo del Salisburgo, fermati dal palo colpito nel recupero da Leao. E proprio il portoghese è stata l’arma in più dei rossoneri in questo avvio di stagione grazie ai suoi strappi e alle sue progressioni che hanno messo in difficoltà quasi tutte le difese, in particolare quella dell’Inter, trafitta due volte dal classe ‘99 nel 3-2 del 3 settembre. Ma è in generale tutto il Milan ad essere apparso convincente e determinato nella prima fase di campionato, in cui ha vinto 4 volte (contro Udinese, Bologna, Inter e Sampdoria) e pareggiato 2 (contro Sassuolo e Atalanta).

Tanta la determinazione e la voglia messe in mostra anche dal Napoli, che da Ferragosto ha sempre vinto, ad eccezione dei due passi falsi contro Fiorentina (0-0) e Lecce (1-1). 14 i punti accumulati in campionato (gli stessi di Milan e Atalanta), frutto dei successi su Hellas Verona (5-2), Monza (4-0), Lazio (1-2) e Spezia (1-0). A differenza dei rossoneri, però, i partenopei viaggiano a punteggio pieno anche nel proprio girone di CL, nel quale hanno trionfato al Maradona per 4 a 1 sul Liverpool e, mercoledì, ad Ibrox, sui Rangers per 3 a 0.

Milan-Napoli (crediti foto: SSC Napoli).

Precedenti e pronostico di Milan-Napoli

169 i precedenti fra le due squadre (152 in Serie A e 17 in Coppa Italia) con il bilancio che pende in favore dei lombardi, vincitori in 67 occasioni, contro le 50 dei campani e 52 pareggi. La scorsa stagione le due squadre si sono divise la posta in palio fra andata e ritorno: l’andata, a San Siro – dove il Napoli è imbattuto da 8 anni – è stata decisa dall’1-0 firmato da Elmas, mentre al ritorno il Milan ha espugnato il Maradona con lo stesso risultato grazie alla zampata di Giroud in avvio di ripresa.

Anche la sfida di oggi potrà essere decisa da un episodio, con i bookmakers che vedono in leggero vantaggio i padroni di casa nonostante la pesantissima assenza di Leao. Il segno 1, infatti, si attesta a quota 2,15 contro il 3,35 del segno 2 e il 3,45 del segno X. Ad affrontarsi questa sera saranno i due migliori attacchi del campionato. Attesi, perciò, gol da entrambe le parti, con il segno Gol consigliato che si attesta a quota 1,70.

Probabili formazioni

Come detto, Pioli dovrà rinunciare allo squalificato Leao e valutare alternative per la corsia mancina. Due le opzioni in ballo: Saelemaekers spostato a sinistra, con De Ketelaere al centro e Messias a destra o De Ketelaere a sostituire il portoghese sull’esterno con Diaz al centro, alle spalle del solito Giroud (alla sesta da titolare in 18 giorni) in attesa del rientro di Origi e Rebić. In difesa, Kalulu-Tomori coppia centrale.

Assenze pesanti anche per Spalletti, che non potrà contare su Demme e Osimhen. Simeone, quindi, punta centrale supportato alle spalle da Kvaratskhelia, Zieliński e uno fra Politano e Lozano, con l’italiano in forte vantaggio viste le condizioni del messicano.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Theo Hernàndez; Tomori, Kalulu, Calabria; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Messias; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

Napoli (4-2-3-1): Meret; M. Olivera, Kim, Rrahmani, Di Lorenzo; Lobotka, Zambo Anguissa; Kvaratskhelia, Zieliński, Politano; Simeone. Allenatore: Luciano Spalletti.

Arbitro: Maurizio Mariani (Aprilia). Assistenti: Preti, Berti. IV Ufficiale: Dionisi. VAR: Irrati. AVAR: Giallatini.

Dove vedere Milan-Napoli

L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming esclusiva da Dazn, disponibile su tutte le smart tv e i dispositivi compatibili con l’app e sul sito web della piattaforma. Chi è abbonato sia a Dazn che a Sky potrà seguire Milan-Napoli su Zona Dazn, al canale 214 del satellite. La telecronaca del match sarà affidata a Pierluigi Pardo, con commento tecnico di Marco Parolo.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali AC Milan e SSC Napoli.

Back to top button