Calcio

Milan, ecco la nuova rosa

Il Milan cambierà totalmente faccia nella prossima sessione di mercato. E’ una certezza, dato l’ennesimo cambio di dirigenza ed allenatore. Boban ha già dato l’addio, mentre Maldini lo farà sicuramente dopo la ripresa del campionato.

LE SCELTE DEL NUOVO ALLENATORE

Al Milan ci sarà dunque un nuovo volto: il nome certo(o quasi) per la panchina è Ralf Rangnick, allenatore e manager tedesco che ha fatto le fortune della squadre marchiate Red Bull. Come già sappiamo il suo è un progetto giovani, filosofia abbracciata Elliot.

Secondo quanto riportato dai colleghi di http://calciomercato.com , il Milan è pronto a cambiare volto anche dal punto di vista tecnico. Negli ultimi giorni sono state diffuse notizie riguardo al possibile ingaggio di Arkadiusz Milik, attaccante del Napoli, dalle grandi qualità di centravanti. Ibra difatti è pronto a fare le valigie, con il polacco pronto a prendere il suo posto.

L’acquisto di Milik è tutt’altro che facile, dato che la squadra partenopea chiede circa 35 milioni di euro, una cifra molto importante. Certamente per sostituire un attaccante come Ibra serve un acquisto di spessore, e il polacco potrebbe essere la risposta di Elliot ai tifosi.

NUOVO CENTROCAMPO E NON SOLO

Uno dei punti deboli del Milan degli ultimi anni è stato sicuramente il centrocampo: poca qualità e fantasia, punto debole che ha inciso sicuramente anche sulla fase offensiva. La riposta del nuovo Milan potrebbe essere Sandro Tonali. Il centrocampista del Brescia oltre ad avere ottime qualità dal punto di vista tecnico è ottimo anche in fase “di legna”, dimostrando maturità e completezza.

Il prezzo è alto, ma con la cessione di Paquetà il Milan potrebbe avere a disposizione un gruzzeletto non da poco. In più il centrocampista ha sempre fatto notare un apprezzamento per gli ex calciatori rossoneri e per la storia del Milan. Altri nomi per il centrocampo sono il classe 98′ del Lipsia Haidara, il 99′ del Benfica Florentino e il talento del Salisburgo Szoboszlai, appena diciannovenne. 

In difesa vi sarà una rivoluzione: Musacchio andrà quasi sicuramente via così come Kjaer. In cima alla lista dei desideri vi è Upamecano, roccioso difensore del Red Bull, che però ha un costo molto alto ed una concorrenza ferrata. Altri nomi, ma di seconda fascia sono: Ayere del Celtic, Kamara del Marsiglia e Koch del Friburgo.

Milan
Leao, il futuro del Milan. (Fonte: GETTYIMAGES)

Per altre notizie: http://metropolitanmagazine.it

Back to top button