Calcio

Milan, Zaccagni il prescelto per raccogliere l’eredità di Calhanoglu

Il Milan alla ricerca del sostituito di Hakan Calhanoglu, il trequartista turco che andrà via a costo zero dopo non aver trovato l’intesa con Paolo Maldini per il rinnovo del contratto. Uno dei protagonisti in negativo dell’epopea della Turchia ad Euro 2020 (zero punti in tre gare ed eliminazione), potrebbe restare a Milano firmando con l’Inter. Una beffa aggiuntiva per i rossoneri che, comunque, avrebbero individuato in Mattia Zaccagni l’erede.

Zaccagni, accelerata del Milan

Mattia Zaccagni è stato al centro del progetto del sorprendente Hellas Verona di Ivan Juric. Adesso, i veronesi hanno cambiato allenatore affidandosi a Eusebio Di Francesco e l’alleanza antica calciatore-mister si è definitivamente spezzata. I veronesi sono entrati nell’ordine delle idee di poter cedere il centrocampista, ma alle loro condizioni: dopo vari abboccamenti con il Napoli, adesso è il Milan in pole position sull’italiano esploso nella città di Romeo e Giulietta. Costo del cartellino? Tra i 12 ed i 15 milioni di euro. Una cifra che, vista la partecipazione alla prossima Champions League, non dovrebbe essere un problema per i rossoneri di Stefano Pioli. Sono attesi sviluppi in merito a questa trattativa, con il ragazzo che, lusingato dalla corte dei rossoneri, potrebbe spingere sull’acceleratore per facilitare le trattative tra i due club: Mattia Zaccagni potrebbe diventare l’erede di Hakan Calhanoglu nel Milan del futuro.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button