Cultura

Joan Mirò – Le lézard aux plumes d’or- Connubio tra arte e poesia a Recanati

La mostra del pittore, scultore e ceramista Joan Mirò i Ferrà non poteva che aprirsi a Recanati, città natale del noto poeta Giacomo Leopardi, con la sua raccolta di opere Le lézard aux plumes d’or del 1971.

Manifesto Mirò Recanati

La mostra ha sede nel centro storico di Recanati presso la bellissima sede di Villa Colloredo Mels ed è stata inaugurata lo scorso 15/07/2017. Resterà aperta fino al 01/10/2017. Una mostra molto intima per entrare in contatto diretto con l’autore dei dipinti. Strutturata in quattro sale contenenti le 15 opere litografiche facente parte del lavoro di Mirò, che danno il nome, appunto, alla mostra.

“I poeti che Masson mi ha presentato mi interessavano molto più dei pittori che ho incontrato a Parigi. Ero impressionato dalle idee che esprimevano, in particolare delle loro discussioni sulla poesia” [Joan Mirò]

 

Chi era di preciso Joan Mirò i Ferrà?

Joan Mirò i Ferrà

Mirò era un pittore, scultore e ceramista nato nel 1893 a Barcellona, che pur avendo la passione per l’arte era stato spinto dal padre a studiare economia per poi lavorare come contabile in una droheria. In seguito, all’età di 18 anni però, fu un esaurimento nervoso ad obbligarlo a tornare verso le sue passioni. Si trasferì in Francia e diventato ventisettenne conobbe personaggi come Picasso e Masson. Pur costretto a trasferirsi più volte tra Spagna e Francia a cause delle guerre, non lasciò più andare i suoi sogni, coltivandoli e migliorandoli sempre, di volta in volta, seguendo dapprima la scia artistica dadaista per poi passare a quella surrealista.

Le Lézard aux plumes d’or

Ripudiava letteralmente la visione e la rappresentazione della realtà in modo veritiero privilegiando l’astrattismo ed una rappresentazione meno banale della stessa. Se non ci si lascia distrarre dalle innumerevoli linee che traccia nelle sue opere e dai colori carichi, prevalentemente blu, verde e rosso, si riesce a capire il significato di ogni sua opera, che non è poi così immediato. Tuttavia, il suo intento è solamente quello di rappresentare graficamente delle poesie e trasformare le parole in immagini. La poesia diventa immagine e l’immagine testo poetico nella 4 sale della cittadina.

Le corde della chitarra Litografia di Mirò

 

Perchè la mostra a Recanati?

Il comune di Recanati ha voluto lanciare un nuovo progetto chiamato “Infinito Recanati” che promuovesse appunto la cittadina non più solo come città della poesia, bensì della cultura in genere, spaziando anche verso l’ arte e la musica della città. La mostra di Joan Mirò promossa da Comune di Recanati con il patrocinio della Regione Marche, ed organizzata dal Sistema Museo con la collaborazione di Spazio Cultura e della Riviera del Conero è il primo evento del progetto sopracitato. 

La mostra di Recanati

 

Per ulteriori informazioni riguardo gli orari ed i prezzi di visita del museo clicca qui . 

La mostra Le lèzard aux plemes d’or di Joan Mirò vi aspetta quindi a Villa Colloredo Mels di Recanati avvolti dal suono dei colori surreali.

Damiano Quattrini

 

Back to top button