Motomondiale

Moto3, incidente spaventoso ad Assen: Acosta cade ed è carambola

Attimi di paura ad Assen, dove nel finale delle prove libere 3 di Moto3 si è verificato un incidente spaventoso. Pedro Acosta ha infatti perso il controllo della moto ed è caduto. Alle sue spalle c’era Riccardo Rossi, il quale non ha potuto evitarlo in alcun modo e gli è letteralmente passato sopra, calpestandolo. Fortunatamente la zona interessata è stata quella del busto ed il rookie spagnolo non ha riportato danni gravi. Quest’incidente ha inoltre innescato una reazione a catena con Nepa che ha tamponato Yamanaka. Fortunatamente i piloti stanno tutti bene, ma l’impressione è che ci sia ancora molto da lavorare in termini di sicurezza. Ogni weekend si verificano infatti gravi incidenti e le probabilità che qualcuno ci rimetta le penne, come accaduto a Jason Dupasquier, purtroppo non sono così basse. In alto e di seguito il video dell’incidente.

Pedro Acosta non parteciperà alle qualifiche del GP di Olanda in seguito allo spaventoso incidente di cui è stato vittima: lo spagnolo, infatti, è stato calpestato dalla moto di Riccardo Rossi, fortunatamente senza troppi danni. L’attuale leader del Mondiale si è recato in ospedale per un check ed è stato dichiarato inabile a disputare la sessione di qualifica della Moto3: questo a causa di un infortunio alla parte superiore della schiena causato dall’incidente di stamattina. Ciò non significa che non sarà in grado di gareggiare domani, ma le sue chance di scendere in pista sono comunque molto limitate. Nel caso non fosse in grado di partecipare al Gran Premio si riaprirebbe la lotta per un Mondiale finora a senso unico: al momento Garcia e Masia sono distanti rispettivamente 55 e 73 punti dal classe 2004.

Pulsante per tornare all'inizio