MotoE | Recap sui test di Valencia

Mancano 12 giorni alla prima storica gara della MotoE. Nel corso della scorsa settimana si sono svolti prima dei test, poi una simulazione di E-Pole ed infine una di gara. L’E-Pole è stata conquistata da Garzo, mentre la gara è stata vinta da Granado.

MotoE Recap test Valencia. Lo scorso 17-18-19 giugno si sono svolti test e una simulazione di qualifica e di gara per il primo storico campionato di moto elettriche.

MotoE Recap test Valencia – Garzo conquista l’E-Pole

Dopo il disastroso incendio di Jerez avvenuto nei test di Marzo, i piloti hanno potuto riprovare le loro Ego Corsa la scorsa settimana a Valencia. Nella prima giornata di test si sono svolte due sessioni di prove libere da 30 minuti ognuna, dove il più veloce è stato Bradley Smith con il tempo di 1.40.290.

La simulazione di partenza della Moto E

Nella seconda giornata di test in mattinata si è svolta una simulazione di qualifica, conosciuta con il nome di E-Pole. La qualifica consiste nel cercare di conquistare la Pole Position con un solo giro veloce a disposizione. Il più veloce è stato Hector Garzo con il tempo di 1.40.594 davanti a Granado e Tuuli. Subito dopo è stato provata una partenza di gara con tutti i piloti schierati in griglia di partenza.

MotoE Recap test Valencia – Granado vince la simulazione di gara

Il terzo ed ultimo giorno si è svolta invece una simulazione di gara dalla durata di 7 giri. Il vincitore di questa simulazione di gara è stato Eric Granado che ha preceduto di un secondo Hector Garzo e Niki Tuuli. Il migliore tra gli italiani è stato Ferrari con la quinta posizione. Gli altri italiani si trovano: Casadei settimo, Canepa decimo e Savadori quattordicesimo. Il sanmarinese De Angelis ha concluso nono.

MotoE Recap test Valencia podio
Il podio della simulazione gara con il vincitore Granado al centro, alla sua sinistra il secondo classificato Garzo e alla sua destra il terzo classificato Tuuli – Photo Credit: Motogp.com

Si fa rispettare la Herrera, che chiude in dodicesima posizione e subito dopo la fine dei test è volata per Misano dove doveva svolgere la gara del mondiale SuperSport. Indietro invece Gibernau, storico avversario di Valentino Rossi nel mondiale del 2004 di MotoGP, con la quindicesima posizione.

Molto soddisfatto di questi test e della nascita di questo campionato che inizierà nel weekend del 5-7 luglio al Sachsenring, il CEO di Dorna, Carmelo Ezpeleta.

“Penso che sin dall’inizio abbiamo detto che quello che vogliamo fare è fare gare. In realtà, quello che abbiamo mostrato oggi è stata una vera e propria gara. Stavo parlando con i piloti e sono tutti davvero felici. Siamo contenti perché è un modo per entrare in una nuova energia, dimostrando che possiamo fare con questa energia ciò che stiamo facendo dal 1992 con altre energie. – Carmelo Ezpeleta

MotoE Recap test Valencia Gibernau MotoE Recap test Valencia Gibernau
MotoE Recap test Valencia Smith MotoE Recap test Valencia Smith
MotoE Recap test Valencia Savadori MotoE Recap test Valencia Savadori
MotoE Recap test Valencia Ferrari MotoE Recap test Valencia Ferrari
MotoE Recap test Valencia Terol MotoE Recap test Valencia Terol
MotoE Recap test Valencia Simeon Casadei MotoE Recap test Valencia Simeon Casadei
MotoE Recap test Valencia Canepa MotoE Recap test Valencia Canepa

Dopo la simulazione di gara, nel pomeriggio si è svolta un’ultima sessione di prove libere dalla durata di mezz’ora e il più veloce è stato Niki Tuuli con il tempo di 1.41.236. Appuntamento adesso alla prima storica gara della Moto E il 7 luglio al Sachsenring con partenza alle 10.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
PAGINA TWITTERhttps://twitter.com/MmiMotorsport
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA