Motomondiale

MotoGP Italia: al Mugello 1° posto per Quartararo, 2° Oliveira

Adv

MotoGP Italia, Fabio Quartararo batte la concorrenza e chiude in prima posizione la gara del Mugello. Dietro di lui Oliveira, autore di un’ottima gara. Terzo Mir. Per Jack Miller solo sesta posizione.

La cronaca della gara

Dopo il commovente minuto di silenzio dedicato alla scomparsa del giovane pilota KTM Jason Dupasquier in Moto3, in partenza Bagnaia passa il pole-man di ieri, Quartararo e si porta in testa alla gara. Subito dietro, Oliveira in terza posizione.

Nel secondo giro va a terra Marquez e poco dopo Bagnaia e Fabio Quartararo vola in testa, seguito da Zarco e Oliveira. La lotta dei primi due accende la gara del Mugello, mentre Jack Miller, quarto, è pedinato da vicino dalle Suzuki di Rins e Mir.

A 18 giri dalla fine arriva l’incidente di Enea Bastianini che deve arrendersi, mentre Quartararo davanti vola, mettendo poco meno di 1 secondo tra sé e Zarco. Due giri più tardi il duello tra Rins e Miller, vede il pilota Suzuki prendersi la quarta posizione. Più avanti, anche Mir trova il modo di passare il pilota Ducati, che scende in quinta posizione, prima di scendere sesta, una volta superato da Binder.

A otto giri dalla fine, Oliveira strappa la seconda posizione a Zarco, poi infilato anche da Mir, che sale in terza posizione. A quattro dalla fine, invece, Rins scivola e rovina, ancora una volta, una buona gara.

Intanto, il lungo assolo di Fabio Quartararo con la sua Yamaha in testa alla gara, trova come naturale conclusione, la vittoria nel sesto appuntamento della MotoGP. Dietro di lui, in seconda posizione, Oliveira, terzo Mir.

MotoGP Italia: al Mugello 1° posto per Quartararo, 2° Oliveira
MotoGP Italia, l’ordine di arrivo ufficiale (Photo credits: MotoGP)

Tra sette giorni si torna a correre in Spagna

Chiusa la parentesi italiana, la MotoGP si ritroverà il prossimo fine settimana nuovamente in Spagna, questa volta sul tracciato catalano di Barcellona. Il programma prevede la press conference al giovedì (17.00-17.45), mentre per il venerdì due sessioni di prove libere, una dalle 9.55 alle 10.40 e un’altra dalle 14.20 alle 14.55.

Al sabato, come di consueto dopo un ulteriore turno di prove libere (9.55-10.40), la Q1 (14.10-14.25) e la Q2, fissata tra le 14.35 e le 14.50. Domenica, dopo il warm up mattutino (9.30-9.50), via alla gara alle 13.00.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Sport Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Moto Gp

(Photo credits: MotoGP)

Adv
Adv

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Adv
Back to top button