Motomondiale

MotoGP, Jarvis su Fabio Quartararo: “Priorità il suo rinnovo con Yamaha”

Non ancora nel pieno delle trattative il mercato per la prossima MotoGP. Oltre a Francesco Bagnaia, nessun pilota ha infatti rinnovato o firmato un contratto con una squadra. Tra decisioni da prendere e accordi ancora da stipulare, il managing director Yamaha, sembra però avere le idee chiare. Se non ci sono ancora certezze su un possibile rinnovo di Fabio Quartararo, è con fermezza che Lin Jarvis dichiara di volere il campione francese nel team ufficiale.

Un’idea che potrebbe tuttavia essere ostacolata da altre proposte in arrivo per l’ex campione del mondo, proiettato anche in altre direzioni. Che sia questo uno spiraglio per altri aspiranti al team factory? Lo stesso Toprak Razgatlioglu, campione del mondo Superbike, desidererebbe da tempo un posto in squadra. Jarvis determinato: “La priorità di Yamaha è raggiungere un accordo con Quartararo”.

Jarvis per il rinnovo con Fabio Quartararo, anche se ostacolato da altre proposte per il campione

Verso il rinnovo con Fabio Quartararo le intenzioni di Jarvis, al lavoro per trovare il giusto accordo per convincere il pilota francese a restare con Yamaha. Una preferenza evidente quella del managing director della scuderia di Iwata, che chiarisce anche per altri aspiranti al posto in team factory come Razgatlioglu.

La nostra priorità è raggiungere un accordo con Quartararospiega infatti Jarvis su Speed Week – Se ci fosse la firma del francese, allora non ci sarebbe posto nel team ufficiale”.

Un progetto, quello del rinnovo di Quartararo con Yamaha, che potrebbe tuttavia essere ostacolato anche da altre proposte per il giovane pilota. Tra tutte, una potenziale offerta si pensa sia in arrivo proprio dalla Honda, pronta a contrattare con Quartararo in vista di un’eventuale sostituzione di Marc Marquez. Se il ritorno della diplopia del piota spagnolo dovesse infatti presentarsi più grave delle aspettative, la casa nipponica potrebbe puntare proprio sul pilota francese.

In ogni caso aspetteremo e vedremo cosa succederà”, dichiara poi Jarvis riconoscendo le incertezze della questione.

Uno spiraglio che potrebbe così aprirsi per Razgatlioglu, che punta a un posto nel team ufficiale, rifiutando l’offerta del team satellite di Razlan Razali. Un pilota che il dirigente Yamaha sembra comunque apprezzare:

“Ha abilità eccezionali e penso che un suo arrivo in MotoGp potrebbe dare grande entusiasmo”, ha infatti poi concluso Jarvis.

Seguici su Metropolitan Magazine.

Liliana Longoni

(credit-foto-Lin Jarvis, AD Yamaha Petronas, racconta l’annata appena trascorsa – Yamaha Racing Official Facebook Page)

Back to top button