17.6 C
Roma
Aprile 21, 2021, mercoledì

MotoGP | Max Biaggi assolto dall’accusa di evasione fiscale

- Advertisement -

Dopo 17 anni di processi il tribunale ha emesso la sentenza di assoluzione dall’accusa di frode fiscale per 18 milioni di euro perché il fatto non sussiste.

Max Biaggi assolto evasione fiscale – Forse, per una volta, la giustizia ha fatto il suo corso; oppure già che c’era ci ha pensato “Sor Pietro” Biaggi a mettere una buona parola con San Pietro.

Il calvario giudiziario del “Corsaro” è durato 17 anni e si è concluso il 21 maggio, appena tre giorni dopo la scomparsa di Pietro Biaggi, padre di Max. Si potrebbe pensare ad una semplice coincidenza. Lecito. Oppure ad una buona notizia per alleviare una perdita importante come quella di una persona cara. Preferisco pensare che sia stato l’ultimo regalo di un padre al proprio figlio.

Max Biaggi assolto - Pietro Biaggi sulla Aprilia 250 del figlio Max.
Sor Pietro Biaggi sulla Aprilia 250 del figlio Max – Photo Credit: Max Biaggi twitter account

“La magia della vita…..un dolore immenso e poi all’improvviso una grande gioia….. un’alternanza misteriosa!”Max Biaggi

Max Biaggi assolto dall’accusa di evasione fiscale – L’assoluzione

Il giudice monocratico di Roma, Bruno Costantini, ha assolto il sei volte campione del mondo dall’accusa di evasione fiscale perché il fatto non sussiste. Secondo la Procura Max Biaggi avrebbe evaso 18 milioni di euro; per l’esattezza 17.852.261,95 euro.

Il pm Giuseppe Olivo aveva chiesto una condanna anche un anno di reclusione. Secondo l’accusa, Max Biaggi affidava lo sfruttamento dei suoi diritti di immagine derivati da contratti di sponsorizzazione, a società di capitale con sedi a Londra, Montecarlo e Madrid oltre il fatto di aver trasferimento la propria residenza nel Principato di Monaco. Queste manovre per rendere inefficaci i recuperi delle somme dovute al fisco.

Bisogna ricordare che l’ambasciatore di Aprilia nel Mondo, nell’arco del procedimento ha respinto più volte le accuse dichiarando che lui effettivamente vive nel Principato di Monaco dal 1992.

Max Biaggi – Il ricordo del padre

Sor Pietro – Nel paddock lo chiamavano “Sor Pietro” e come tutti i padri dovrebbero essere, è stato il punto di riferimento di Max Biaggi. Lo ha sostenuto fin dai primi passi da pilota, anche se avrebbe preferito altro per il figlio. Era un tipo dal carattere genuino e ruspante, vero. Viene ricordato da tutti con simpatia e affetto.

Max Biaggi assolto evasione fiscale - Max e Pietro Biaggi
Max e Pietro Biaggi – Photo Credit: Max Biaggi twitter account

Così come è sempre stato vicino nella vita e nei box, mi piace pensare che mentre Max volava per tornare a Roma da Le Mans, Sor Pietro abbia convinto il suo santo omonimo a fare un piccolo miracolo per accelerare l’esito di una vicenda “terrena”, che sarebbe arrivato comunque, ma in natura è sempre troppo lenta.

SEGUICI SU:

CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
PROFILO INSTAGRAM:https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -