Nella notte LeBron James e compagni ospitano Orlando, Celtics e Heat non vogliono mollare Milwaukee, i Rockets ospitano Portland, ecco cosa ci offrirà la prossima notte NBA

Lakers per la decima

LeBron James e Javale McGee
(Photo by Los Angeles Lakers Instagram)

Vogliono continuare la loro corsa in cima alla Western Conference (e secondo miglior record NBA) i Los Angeles Lakers che se la vedranno allo Staples Center contro gli Orlando Magic. LeBron e compagni vogliono la decima vittoria consecutiva contro la compagine della Florida che viene dal successo sul campo dei Kings. I gialloviola si presentano al match con il dubbio Anthony Davis che potrebbe restare fuori per un problema alla schiena.

Tutti inseguono i Bucks ad Est

Gordon Hayward e Jaylen Brown
(Photo by Boston Celtics Instagram)

A nove vittorie di distanza dal record dei Bucks troviamo due squadre appaiate che giocheranno stanotte, si tratta dei Celtics e degli Heat. Per Boston caccia alla terza vittoria consecutiva sul parquet amico, dopo le vittorie con New Orleans e Chicago. Walker e compagni si troveranno davanti i decimati Detroit Pistons, orfani di Reggie Jackson e del lungodegente Blake Griffin (out probabilmente fino a fine stagione per problemi al ginocchio), ma con un Derrick Rose in formato All Star.

Jimmy Butler
(Photo by Miami Heat NBA Instagram)

Molto più interessante la sfida che vedrà Miami fronteggiare i San Antonio Spurs di coach Popovich. I texani cercano vittorie per la corsa playoff a Ovest (record di 17-21 e nono posto in conference), mentre Miami non vuole perdere il treno secondo posto ad Est, dopo aver perso le ultime due a New York contro Nets e Knicks.

I campioni NBA a Oklahoma City

I campioni NBA
(Photo by Toronto Raptors Instagram)

I campioni NBA in carica dei Toronto Raptors non avranno una sfida semplice sul campo degli ostici Oklahoma City Thunder. Gallinari e compagni vengono da una prestazione molto positiva sul campo di Minnesota dove l’azzurro ha realizzato 30 punti. Per i canadesi percorso ambivalente nelle ultime otto gare con alternanza perfetta tra vittorie e sconfitte. Nell’ultima uscita Lowry e co hanno perso di una lunghezza in casa contro i San Antonio Spurs, grazie alla tripla del nostro Marco Belinelli.

Sfida playoff ad Est

Brooklyn Nets
(Photo by Brooklyn Nets Instagram)

Interessantissima sarà nella notte, per quel che riguarda l’Est, la sfida che vedrà fronteggiarsi i Philadelphia 76ers ed i Brooklyn Nets. Entrambe le compagini non stanno attraversando il loro momento migliore, con i newyorkesi che hanno perso la scorsa notte in casa contro i Jazz, nonostante la doppia doppia da 32 e 11 assist di Kyrie Irving. Per Philadelphia servirà come l’ossigeno il ritorno a casa al Wells Fargo Center visto il trend negativo nelle ultime uscite esterne, con sei sconfitte consecutive, ultima delle quali sul parquet di Indiana. Per entrambe le compagini assenti pedine fondamentali, per i padroni di casa out Embiid, mentre per i Nets il lungodegente Durant.

Momenti diversi per le due texane in back to back

Harden e compagni stanno vivendo una stagione al di sotto delle aspettative con il quinto posto ad Ovest; la scorsa notte i “razzi” si sono arresi sul campo di Memphis nonostante i 41 punti del “Barba” Harden. Questa notte (in back to back) per Houston ci sarà la sfida interna contro i Portland Trai Blazers, che hanno sconfitto Charlotte nell’ultima uscita stagionale.

Momento invece positivo per i Dallas Mavericks di Doncic che vengono da due vittorie consecutive, ultima sul campo di Golden State. Stanotte Dallas se la vedrà contro un’altra compagine della California, i Sacramento Kings, in una sfida ben alla portata di Doncic e co.

Le altre gare NBA

Denver Nuggets
(Photo by Denver Nuggets Instagram)

All’inseguimento di Los Angeles troviamo i Denver Nuggets e i sorprendenti Utah Jazz che si trovano a una vittoria di vantaggio sui gialloblu. Jokic e compagni nella notte si troveranno davanti la nona forza dell’Est i Charlotte Hornets. La compagine del Colorado vorrà dare continuità alla bella vittoria casalinga contro i Clippers, cercando il secondo successo consecutivo, nonostante la presenza di Millsap sia in dubbio. Gli Hornets non stanno passando un bel periodo, viste le ultime cinque sconfitte consecutive.

Myles Turner
(Photo by Indiana Pacers Instagram)

Vivono due momenti diversi ma una cosa li accomuna, Minnesota ed Indiana che si sfideranno stanotte lo faranno entrambe prive dell’uomo franchigia, Towns da una parte e Oladipo dall’altra. Gli ospiti sono in piena lotta playoff nella conference orientale, con un record di 25 vittorie e 15 sconfitte, e nelle ultime due gare hanno trovato importanti successi contro i Bulls e contro una diretta rivale quale è Philadelphia. Per i T-Wolves il momento invece non è dei migliori con tre sconfitte nelle ultime cinque gare, due delle quali sono arrivate nelle ultime due uscite contro Houston e Oklahoma.

Ad Est sfida tra due squadre fuori dalla zona playoff, i Chicago Bulls ed i Washington Wizards.

Seguici su:

Metropolitan Magazine Italia

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA