NBA recap: i rusultati della notte

6 partite giocate nella notte NBA ricchissima di emozioni. Vincono Raptors, Nuggets, Lakers e 76ers. Ok Pelicans e Pacers.

Toronto trionfa sugli Heat

Photo credits: Kathy Willens/Associated Press

Gara di parziali tra le due squadre più sorprendenti di questa stagione NBA. Alla fine la spuntano i canadesi, 107-103 grazie anche a due brutte palle perse di Miami a 20 secondi alla fine. L’eroe della notte è senza dubbio Fred Vanvleet che segna 36 punti con 5 rimbalzi, 4 assist e 7 triple. In doppia cifra anche Siakam, Lowry e Ibaka rispettivamente con 22, 14 e 15. Miami si aggrappa a Dragic che ne mette 25. Bene Butler (ad eccezione della palla persa nel finale), Crowder e Herro. Toronto prosegue con lo straordinario periodo di forma e raggiunge la quarantottesima vittoria stagionale.

Denver passa su OKC dopo un Overtime

Photo credits: Mitchell Leff/Getty Images

Non bastano 48 minuti per decretare il vincitore tra Nuggets e Thunder. Dopo un tempo supplementare Denver si aggiudica la vittoria, la prima nella bolla. L’eroe della serata è Michael Porter Jr che segna 37 punti e 12 rimbalzi con percentuali assurde (12/16 dal campo, 4/6 da 3, 10/11 dalla lunetta). Straordinario anche Nikola Jokic, tripla doppia da 30 punti. Il risultato finale è 121-113 con Oklahoma che praticamente non scende in campo nell’overtime dopo che Chris Paul spreca un tiro libero che avrebbe garantito la vittoria ai Thunder nei regolamentari. Gallinari segna 20 punti.

Lakers primi! Utah KO

Photo credits: Zhong Zhi/Getty Images

I Lakers vincono contro i Jazz assicurandosi il vantaggio del campo ai playoff almeno fino alle NBA conference finals comprese. Anthony Davis è da MVP con 42 punti e 12 rimbalzi e dimostra che sotto la guida di Lebron ha fatto il definitivo salto di qualità. Il re sfiora la tripla doppia con 22-8-9. Tra le fila dei Jazz da segnalare la prestazione di Donovan Mitchell da 33 punti. Gli unici altri due giocatori in doppia cifra sono Mike Conley (24 con 8 assist) e Gobert (16 e 13 rimbalzi). Utah tira 43 triple ma ne segna solamente 12, 3 in più dei losangelini che ne tentano solamente 26. I gialloviola sfruttano perfettamente le 21 palle perse dei Jazz segnando 26 punti.

Le altre gare

I 76ers vincono di misura sugli Spurs 132-130 grazie ai 52 punti in coppia di Embiid e Harris. ottima prestazione anche di Shake Milton (16) che segna la tripla del sorpasso. Per i texani da segnalare i 30 punti di Derozan. Indiana vince contro Washington trascinata un’altra volta da T.J. Warren (34+11) che nella bolla sembra un altro giocatore. Dall’altra parte ancora una solida doppia doppia da parte di Thomas Bryant. La sfida per l’ottavo posto a ovest termina con una vittoria dei Pelicans che tornano in corsa almeno per il play-in ma non possono più sbagliare. Ingram segna 24 punti, Zion 23 in 25 minuti.

per ulteriori aggiornamenti sul mondo del basket, clicca qui
seguici sulla nostra pagina Facebook
per tutte le news iscriviti a Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA