MetroNerdMovieNerd

Netflix: annunciato il sequel di Galline in Fuga

A vent’anni esatti dalla sua prima apparizione, Netflix ha annunciato tramite un tweet dal suo account UK & Ireland il seguito di Galline in Fuga. Lo studio di animazione creatrice dell’iconico film, la Aardaman Animation ha condiviso alcuni dettagli a proposito di questa nuova produzione.

Si riporta che il film sarà completato entro il 2021 e sarà distribuito in tutto il mondo (ad esclusione della Cina) tramite Netflix appunto. Il nuovo film sarà diretto da Sam Fell (Flushed Away, ParaNorman) e prodotto da Steve Pegram (Arthur Christmas) e Leyla Hobart. Peter Lord, Carla Shelley e Karey Kirkpatrick torneranno ad essere produttori esecutivi.

Galline in fuga 2: la storia

Sempre la Aardaman Animation ha condiviso quella che sarà la sinossi del film:

Dopo essere riusciti nella fuga dalla fattoria di Tweedy sfuggendo alla morte, Ginger ha finalmente trovato il suo sogno: una pacifica isola per l’intera compagnia, lontano dai pericoli del mondo umano. Quando lei e Rocky fanno schiudere da un uovo una ‘bambina’ di nome Molly, il lieto fine di Ginger sembra completo. Ma l’intera truppa di polli deve affrontare una nuova e terribile minaccia. Per Ginger e il suo team irrompe quindi una nuova sfida da affrontare, anche se questo significa mettere a repentaglio la loro libertà.

Il film originale di Galline in Fuga, uscito nel 2000 e che raccontava le vicende di un gruppo di galline intente a ricercare la libertà dalle grinfie dei propri fattori, fu un successo planetario.

Per produrlo si spese una cifra intorno ai 45 milioni di dollari a fronte di un incasso di circa 225 milioni di dollari. Questo successo lo ha reso il film di animazione in tecnica stop motion che ha incassato di più nella storia del cinema. Naturalmente si spera che anche questo sequel possa quanto meno eguagliare il successo del primo film.

Back to top button