Calcio

Newcastle, Serie A nel mirino dei sauditi: assalto ai gioielli delle nostre big

Tempi durissimi in Premier League. Un’altra proprietà estremamente facoltosa potrebbe scompaginare le forze in gioco andando a rompere le uova nel paniere alle varie Manchester City, Chelsea, Liverpool e Manchester United. E questa volta, ecco la vera paura, potrebbe davvero saltare il banco. I nuovi proprietari dei Magpies arrivano dall’Arabia Saudita e sono i padroni più ricchi del carrozzone chiamato calcio. O football, se volete. I campanelli d’allarme sono scattati in tutta Inghilterra, ma gli echi sinistri stanno arrivando a grandi falcate anche in Italia e Spagna: il Newcastle avrebbe messo nel mirino diversi campioni della Serie A. Le disponibilità economiche del nuovo fondo d’investimenti saudita potrebbe ridisegnare le forza in gioco privando il nostro campionato di calciatori essenziali per la sua attrattiva.

Allarme rosso in Serie A: il nuovo Newcastle spaventa tutti

Un calciomercato a forti tinte bianconere. E no, non parliamo della Juventus. Il “nuovo” Newcastle promette di riscrivere la storia del club e del calcio europeo in generale: prima la scalata in Premier League, il massimo campionato inglese di calcio, poi l’assalto deciso alla Champions League. Un piano da guerra che potrebbe portare le mire espansionistiche della proprietà saudita in Italia, più precisamente in Serie A. Nessuna delle big italiane è al sicuro. La Juventus potrebbe subire un attacco frontale per Paulo Dybala e Matthijs de Ligt, mentre il Napoli trema per Victor Osimhen. Anche le romano non sono escluse da questa fame di acquisti bianconera: la Roma potrebbe perdere Nicolò Zaniolo, la Lazio Sergej Milinkovic-Savic. Il Milan trema per Frank Kessiè e Theo Hernandez, mentre l’Inter tenta di “celare” Lautaro Martinez e Nicolò Barella. Insomma, si salvi chi può.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – Pagina Facebook Newcastle United)

Adv
Adv
Back to top button