Musica

Niccolò Fabi, le foto del concerto all’Auditorium parco della musica di Roma

Adv

Niccolò Fabi è ritornato dopo 24 ore sul palco della Cavea dell’Auditorium Parco Della Musica di Roma, per bissare il doppio appuntamento capitolino del tour con il quale ha aperto la tranche estiva, già interrotta lo scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria.

Niccolò Fabi, le foto del concerto in Cavea Auditorium Parco Della Musica di Roma

Ripartire non è semplice, ma è essenziale. E così, nonostante le complicazioni di un periodo che ormai si trascina nell’incertezza da oltre un anno e mezzo, il cantautore romano Niccolò Fabi, aveva annunciato la ripresa del tour sospeso nel 2020. Niccolò porta in giro per l’Italia la sua musica, insieme ai compagni di viaggio Roberto AngeliniPier CorteseAlberto BiancoDaniele “mf coffee” Rossi Filippo Cornaglia.

Un’occasione per poter rivivere qualcosa che è mancato profondamente in questo ultimo anno. Quello che avviene solo quando musicisti e pubblico fisicamente insieme vivono la gioia di un concerto, creando quella magia capace di sollevare anche solo per due ore i pesi della vita quotidiana.

Setlist

  1. A prescindere da me
  2. Amori con le ali
  3. Io sono l’altro
  4. I giorni dello smarrimento
  5. Nel blu
  6. Una somma di piccole cose
  7. Facciamo finta
  8. Filosofia agricola
  9. È non è
  10. La promessa
  11. Solo un uomo
  12. Una buona idea
  13. Indipendente
  14. Ecco
  15. Vince chi molla (versione solo al piano)
  16. Una mano sugli occhi
  17. Costruire
  18. Scotta
  19. Tradizione e tradimento
  20. Vento d’estate
  21. Il negozio di antiquariato
  22. Lasciarsi un giorno a Roma

Le immagini sono a cura di © Emanuela Vertolli

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò, La Rivista Metropolitan Magazine N3

Adv
Adv

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Adv
Back to top button