Formula 1Motori

Novità tecniche Ferrari F1: passo più corto e nuova frizione

Le modifiche e i cambiamenti previsti per la nuova vettura 2020. La Rossa ha superato facilmente i Crash Test e verrà presentata tra meno di un mese.

Novità tecniche Ferrari F1 – Dopo aver superati i Crash Test la Ferrari è pronti a far cadere i veli dalla nuova vettura. Il Cavallino presenterà al mondo la monoposto l’11 Febbraio 2020.

Novità tecniche Ferrari F1 2020

L’obiettivo principale della Ferrari è quello di vincere il campionato di Formula 1. L’impegno per questa nuova stagione è il miglioramento della vettura; motore, aerodinamica e sospensioni saranno quindi i punti chiave del progetto della Ferrari 2020. La nuova vettura non dovrà essere una rivoluzione ma bensì un’evoluzione della precedente. Il team principale della Rossa Mattia Binotto ha già rivelato alla fine del 2019 che il motore sarà rivisto soprattutto nelle testate per aumentarne le prestazioni con l’obiettivo di bilanciare l’aumento di carico aerodinamico che andrà però a penalizzare la velocità sul dritto ma ne guadagnerà in curva.

Novità tecniche Ferrari F1
Sebastian Vettel – Photo Credit : Ferrari Official Twitter Account

Per quanto riguarda le sospensioni e in particolare quella anteriore, l’idea è quella di sostituire il terzo elemento dell’ammortizzatore meccanico con uno di nuova generazione, completamente idraulico, come quello usato in Mercedes e Red Bull. Un nuovo ammortizzatore più leggero che rende la vettura meno rigida all’ingresso e all’uscita della curva, compensando al meglio i movimenti di rollio e beccheggio durante l’accelerazione e la frenata.

Una nuova scatola della trasmissione la quale dovrebbe risultare circa 30 mm più corta di quella della SF90. Fra circa un mese, l’11 febbraio, la Ferrari presenterà la nuova vettura e scopriremo al meglio tutte le sue caratteristiche.

Novità tecniche Ferrari F1
Vettel vs Leclerc – Photo Credit : Formula 1 Official Twitter Account

SEGUICI SU :

Back to top button