Metropolitan Today

Nutella, ricordando la prima distribuzione sul mercato della famosa crema

Nutella, la crema spalmabile in tutto il mondo. Ricordiamo oggi la sua prima distribuzione sul mercato e le altre ricorrenze storiche della giornata.

Nutella, distribuzione e fenomeno di massa

Il 20 aprile 1964 l’industria dolciaria piemontese di Alba, Ferrero, distribuiva sul mercato il primo vasetto di crema alle nocciole, la crema spalmabile più diffusa al mondo. La nota prelibatezza a base di cacao e nocciole fu prima denominata Pasta Giandujot e poi SuperCrema. Successivamente, Nutella.

Nutella - Photo Credits: wikipedia
Nutella – Photo Credits: wikipedia

L’appellativo deriva dal sostantivo nut, nocciola in inglese, e il suffisso italiano –ella, per ottenere un nome orecchiabile e che restasse facilmente impresso al pubblico. Proprio per il suo grande successo la Nutella non è solo una crema al cioccolato ma un vero e proprio fenomeno di massa citata in film, libri e canzoni; ricordiamo la celebre Destra-Sinistra di Gaber in cui l’artista canta:

«Se la cioccolata svizzera è di destra, la Nutella è ancora di sinistra.»

Si evince già dal testo della canzone che mangiare o non mangiare Nutella diviene una questione politica, simbolo di un’italianità che si può accettare oppure no semplicemente comprando o lasciando sullo scaffale del supermercato il vasetto di cioccolata. Lo stabilimento della Nutella, poi, si inserisce negli anni del boom economico italiano. Famosissimo lo slogan del prodotto che ne identifica l’incidenza sulla massa: ”Che mondo sarebbe senza Nutella?”

Dalla crema spalmabile agli eventi storici della giornata

Il 20 aprile 1303, papa Bonifacio VIII – con la bolla pontificia In Supremae preminenti Dignitatis – istituisce lo Studium Urbis, ovvero l’Università di Roma La Sapienza che oggi compie 717 anni. Tra le più antiche d’Italia e del mondo con le sue sedi a Roma e provincia è la più grande università d’Europa. L’antica sede dell‘ Università era il Palazzo della Sapienza nel Rione Sant’Eustachio. Il 20 aprile 1900, invece, a Torino è inaugurata la prima edizione del Salone internazionale dell’automobile, la prima esposizione di automobili organizzata in Italia che diventerà tra le principali al mondo.

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button