Attualità

Oggi è il Capodanno Cinese, la sua storia

Il Capodanno cinese non ha una data fissa e quest’anno cade il 12 febbraio, giorno che segna la fine dell’anno del Topo e l’inizio di quello del Bue. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa ricorrenza. Il Capodanno cinese viene festeggiato dopo quello occidentale perché segue i cicli lunari e non quelli solari. Per questo motivo i mesi del calendario cinese iniziano con il novilunio. In particolare, il nuovo anno cinese inizia con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno.

La data cambia di anno in anno. L’unica certezza è che si festeggia sempre tra il 21 gennaio e il 20 febbraio. La ricorrenza si celebra ancora oggi ed è molto sentita, nonostante il calendario cinese non sia più in uso, se non per le festività. Quello commerciale coincide infatti con il calendario occidentale. Il cambiamento fu sancito per legge nel 1912.

Parallelamente al Capodanno, si accompagna anche una differente tradizione legata all’oroscopo. Quello cinese non si articola mensilmente, ma ha un ciclo di dodici anni. I segni zodiacali sono associati a un animale: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Pecora, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale. Nel 2021 si chiude l’anno del Topo e inizia quello del Bufalo o Bue, secondo segno dell’elenco.

Tra le tradizioni legate al Capodanno cinese, si menziona quella della sconfitta del sanguinario Nian, il drago dalla testa leonina. La leggenda vuole che questo animale mangi bestiame e bambini, ma che sia spaventato dal colore rosso e dal rumore dei fuochi d’artificio. Secondo la tradizione il Capodanno cinese dura sedici giorni. Le tradizioni e i festeggiamenti cambiano di regione in regione, ma la fine di questo momento di festa è sancito dalla Festa delle Lanterne, che nel 2021 cade venerdì 26 febbraio.

Diverse anche le superstizioni legate al Capodanno cinese. Secondo la tradizione, porterebbe sfortuna pulire la casa durante questo momento dell’anno perché rischierebbe di scacciare via gli spiriti buoni e la fortuna che si accompagna al periodo. Inoltre, sarebbe preferibile non tagliarsi i capelli perché potrebbe portare sfortuna

Back to top button