Moda

Olimpiadi, quando anche lo sport diventa tendenza di stile

Adv

Olimpiadi Tokyo 2020: le divise degli atleti sono disegnate appositamente dagli stilisti. Gli atleti italiani ai Giochi della XXXII Olimpiade vestono la linea Emporio Armani sia in occasione della cerimonia di apertura sia come outfit ufficiale per le gare, mentre Ralph Lauren ha disegnato le divise per il Team Usa. Vediamo nel dettaglio come la moda scende in campo.

Olimpiadi: la divisa degli Italiani

Gli atleti italiani non potevano essere rappresentati se non dal re della moda italiana: Giorgio Armani. In occasione delle Olimpiadi, infatti, gli atleti sfilano e scendono in campo indossando un outfit speciale firmato EA7 Emporio Armani. La divisa olimpica della nazionale azzurra è green, perché composta da un completo in poliestere tricot shiny riciclato, una scelta che rispecchia la visione ambientalista di Armani, molto impegnato sul fronte della sostenibilità. La divisa è composta da track top a fondo aperto chiuso sul davanti, manica raglan, collo rialzato a cratere con zip laterale nascosta, realizzato in bianco, a simboleggiare la purezza dello sport.

L’omaggio al Giappone

La grafica rappresenta il perfetto connubio tra il tricolore nazionale e il Sol Levante giapponese, simboli di due mondi lontani ma accomunati dagli stessi valori. All’interno della giacca, invece, è riportata l’introduzione dell’Inno nazionale. L’esclusiva grafica che personalizza i capi è un omaggio alla cultura giapponese: il Sol Levante, simbolo del Giappone, viene reinterpretato con i colori del Tricolore. La scritta ITALIA, ricreata con caratteri che richiamano la scrittura Kanji, racchiude al suo interno il riferimento al Torii, il tradizionale portale d’accesso ad un luogo sacro.

Olimpiadi - Bozzetto Armani uniformi femminili - Armani
Olimpiadi – Bozzetto Armani uniformi femminili – Armani

Ralph Lauren veste gli atleti americani

Il marchio americano ha realizzato un’intera collezione per le squadre e firmato le uniformi formali della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi. Anche lui, con una speciale attenzione alla sostenibilità: il marchio collabora infatti con Dow per impiegare nella linea l’ECOFASTTM Pure. Sustainable Textile Treatment è una soluzione avanzata di pre-trattamento volta a una tintura del cotone più rispettosa dell’ambiente che riduce l’inquinamento e lo spreco di acqua. Ralph Lauren introduce nella collezione anche la speciale pelle ecologica Mirum, un materiale realizzato con risorse rinnovabili sviluppato in collaborazione con Natural fiber welding.

Sara Marchioni

Seguici su: Facebook

Adv
Adv
Adv
Back to top button