Gossip e Tv

Oliver Onions, che fine ha fatto il duo di “Dune Buggy” e cosa fanno oggi

Oliver Onions il duo composto da Maurizio e Guido De Angelis ha alle spalle 50 anni di carriera ha firmato svariate colonne sonore per film come Sandokan, Orzowei e le pellicole con protagonisti Bud Spencer Terence Hill

Chi sono gli Oliver Onions

L’esordio degli Oliver Onions arriva nel 1963 quando pubblicano Un vecchio macinino e La goccia d’acqua.

Il primo album arriva tre anni più tardi. Entrano grazie alla loro musica in pianta stabile alla RCA Italiana. Si fanno largo come arrangiatori sia in coppia che singolarmente.

La loro attività prevalente diventa quella di realizzare colonne sonore sia per il cinema che per la televisione.

Grazie al singolo Santamaria ottengono un successo strepitoso in Germania, rimanendo in testa alla classifica per ben sei settimane nel 1980.

A causa della loro ampia produzione discografica nasce l’esigenza di usare degli pseudonimi per differenziare i dischi e non inflazionare il mercato, per questo motivo le loro incisioni discografiche escono con varie denominazioni, tra cui: Guido e Maurizio De Angelis, M&G Orchestra, Dilly Dilly, Oliver Onions. Proprio quest’ultimo nome è quello che caratterizza i dischi di maggior successo, identificandosi con i due musicisti.

Il nome Oliver Onions deriva dal nome del romanziere britannico George Oliver Onions, scelto solo perché le due parole si pronunciano come si scrivono.

Il successo con le colonne sonore e cosa fanno oggi

Oliver Onions - Photo Credits profilo ufficiale Oliver Onions

Lo scorso ottobre è stato pubblicato il nuovo album Future Memorabilia, nel quale il duo ha dato una nuova vita agli iconici brani che hanno segnato la loro produzione interpretati insieme a diversi artisti tra i quali Tommaso Paradiso, Claudio Baglioni, Elio E Le Storie Tese. Oggi gli Oliver Onions saranno ospiti di “Domenica In” , dove presenteranno l’ultimo album che sarà seguito da due appuntamenti live previsti il prossimo 26 maggio al Teatro Brancaccio di Roma ed il 6 giugno al Teatro Arcimboldi di Milano. Nati a Rocca Di Papa alle porte di Roma, Maurizio Guido De Angelis debuttano nel 1963, con la pubblicazione del singolo Un Vecchio Macinino / La Goccia D’Acqua. Negli anni Settanta entrano nella RCA etichetta con la quale lavorano come turnisti ed arrangiatori al fianco di Gabriella Ferri e Lucio Dalla.

La loro prima colonna sonora è composta per il film di e con Nino Manfredi, “Per Grazia Ricevuta” nel 1971 e lo stesso anno sono gli autori della soundtrack di “…Continuavano a chiamarlo Trinità” intraprendendo il lungo sodalizio al fianco di Bud Spencer e Terence Hill. Due anni dopo producono ben quattordici colonne sonore: tra queste il brano Flyng Through The Air, realizzato per il film Più Forte Ragazzi che li vede utilizzare per la prima volta il nome Oliver Onions ottiene un grande successo nella classifiche italiane ed europee, ottenendo anche un Nastro D’Argento. La loro produzione continua a mietere successi con le colonne sonore dei film del duo Spencer Hill e di commedie all’italiana con protagonisti Lino Banfi e Paolo Villaggio. Negli anni novanta – Duemila compongono musica per serie tv come Il Maresciallo Rocca, Svegliati Amore Mio. Nel 2017 hanno pubblicato Guido & Maurizio De Angelis Oliver Onions Reunion Live Budapest, progetto multimediale contenente un DVD, due CD ed un libro a testimonianza del concerto reunion avvenuto a Budapest.

Seguici su Google News

Back to top button