Calcio

L’Ostiamare conquista la Sardegna: 4-2 all’Arzachena

Grande vittoria della compagine laziale che abbatte i sardi e continua la sua corsa d’altissima classifica nel Gruppo G della Serie D.

L’Ostiamare continua a vincere. I “Gabbiani” volano in Sardegna e conquistano un’importantissima vittoria contro i padroni di casa dell’Arzachena. Il 4-2 finale proietta i laziali al secondo posto in classifica in virtù del ko interno della Torres (1-0) contro Lanusei mentre i sardi restano al palo dei 24 punti. Ecco la cronaca del match in terra isolana.

La cronaca del match Arzachena-Ostiamare

Partenza sprint dell’ Ostiamare, subito avanti con personalità e in gol dopo soli 4 minuti. Punizione tesa, fantastica, di OliveraMastropietro vola in cielo e di testa schiaccia la sfera in rete per l’1 a 0 biancoviola. Al 19′, dopo un 3 contro 1 fallito (Ruzzittu frena Lazzeri in area) raddoppio Ostiamare: ed è un gol in fotocopia con Ruben Olivera ancora protagonista, da piazzato con il suo piede fatato, questa volta però a colpire nel cuore della difesa sarda è Cerroni che non lascia scampo a Ruzittu

L’ Arzachena non ci sta e prova a rientrare in gioco. Al 28′, direttamente da calcio di punizione, Galdean trafigge Giannini accorciando le distanze. Passano due minuti e i sardi di Giorico annullano il doppio vantaggio biancoviola. Questa volta un doppio rimpallo in area favorisce Pozzebon per la stoccata del 2 a 2. Al 38′ poi l’ Arzachena va vicina ad un clamoroso sorpasso, con Ponsat che coglie in pieno il palo. Al riposo, quindi, è 2 a 2.

(Credit: Ostiamare Lido)

Si riparte e sono i Gabbiani a volare, verso il traguardo della vittoria. A lanciare i lidensi è la prodezza da distanza siderale di Nanni, al suo esordio con la maglia dell’ Ostia. Controllo volante di destro e, sempre al volo, mancino straordinario che scavalca Ruzittu. La palla finisce sotto l’incrocio dei pali, l’Ostiamare torna avanti. Nel finale, poi, è 4 a 2, con l’assist al bacio di Tortolano per Mastropietro il quale beffa Ruzittu in uscita con un rasoterra morbido e preciso. Doppietta e 7 reti stagionali per Alan, tre punti e un’altra grande gara per i ragazzi dell’ Anco Marzio.

Cronaca del match a cura di Riccardo Troiano

Pagina Facebook Ostiamare

Seguici su Metropolitan Magazine Italia

Adv

Related Articles

Back to top button