WRC

Ott Tanak sull’incidente a Montecarlo: “Poca esperienza con la i20”

Weekend amaro quello di Ott Tanak nel Rally di Montecarlo con l’estone uscito anzitempo dalla competizione a causa di un tremendo incidente. L’attuale pilota Hyundai Motorsport ha provato a spiegare le ragioni dietro all’incidente.

Ott Tanak incidente Montecarlo – Se il Rally di Montecarlo è stato avaro di soddisfazioni per Sébastien Loeb, le cose non sono andate meglio per Ott Tanak. Passato in questa stagione a Hyundai Motorsport, l’attuale Campione del Mondo ha provato a vincere quel rally che manca ancora nel suo palmares: il Rally di Montecarlo. Mentre occupava la terza posizione in classifica generale, Tanak è incorso in un terribile incidente durante la SS4 St. Clement-sur-Durance – Freissinieres 1.

Ott Tanak incidente Montecarlo
Ott Tanak poco prima dell’incidente – Photo Credit: Hyundai Motorsport

Nel corso della SS4 lunga 20.68 km Tanak ha perso il controllo della sua Hyundai i20 Coupé WRC ad oltre 180 km/h. Malgrado il terribile impatto, sia Tanak che il suo co-pilota Jarveoja non hanno subito alcuna conseguenza fisica. Tuttavia, le conseguenze dell’incidente sono state talmente importanti da determinare la fine del loro Rally di Montecarlo, presagendo ad un inizio di stagione tutto in salita. In un’intervista ad Autosport.com Ott Tanak ha provato a raccontare le ragioni dell’incidente.

“Il più grande peccato e problema è che non abbiamo potuto passare molto tempo in macchina. Nella prima sera non mi sentivo molto a mio agio, ma in nottata abbiamo migliorato la macchina e già venerdì mattina mi sentivo molto meglio. Lì, però, la corsa è durata ancora per poco. E’ stato un grande incidente dato che la vettura era distrutta e non era possibile continuare. Abbiamo preso un avvallamento che non ho riconosciuto nella ricognizione. Questo ci ha portato sulla traiettoria sbagliata, ma non è stato solo questo. E’ stata una combinazione di eventi che ci hanno portato fuori strada. Sono cose che succedono nel motorsport.”Ott Tanak

SEGUICI SU :

Pulsante per tornare all'inizio