Games

Overwatch 2 beta, il parere di una neofita

Ho avuto la possibilità di mettere mano sulla versione beta di Overwatch 2, scopriamo insieme cosa ne pensa una persona che si approccia praticamente per la prima volta al genere degli FPS.

Tutto cominciò con un regalo…

Non sono mai stata un’amante degli FPS, anzi si potrebbe dire che li ho giocati poco e niente.
Il mio primo approccio è stato quindi pochi mesi fa con Overwatch, ma soltanto perché mi è stato regalato da un amico.
Ecco quindi due parole sulla beta dette da una più che principiante.

I nuovi Eroi

Questa beta ci ha mostrato svariate novità. In particolare sono stati inseriti due nuovi Eroi al pool di personaggi: La Regina dei Junker e Sojourn, rispettivamente un tank e un dps.
Indubbiamente si tratta di due aggiunte interessanti, ma ancora più importante è il fatto che Blizzard abbia promesso di seguire più assiduamente il titolo, ideando almeno un nuovo personaggio a Season.

La rivoluzione: 5v5

Il vero cambiamento introdotto però in Overwatch 2 sarà la riduzione del numero di giocatori in una squadra da 6 a 5: un tank, due attaccanti e due healer.
Questo fatto, che a molti sembrerà una sciocchezza, in realtà apre il mondo del FPS di Blizzard anche ai team competitivi di altri giochi.
Basti pensare a League of Legends, Pokémon Unite o Rainbow Six. Si tratta di team competitivi che probabilmente proveranno ad approcciarsi al gioco, incoraggiati anche dal fatto che il PVP sarà free-to-play.

Un primo parere

Overwatch 2 si prospetta un titolo interessante e divertente, con dei buoni presupposti per un competitivo in cui finalmente dare importanza anche ai pro-player.
La nuova meccanica del 5v5 e il fatto che il PVP sarà gratuito sicuramente attirerà tantissimi team attivi su altri giochi, che potrebbero tranquillamente innamorarsi del FPS di Blizzard.

Overwatch 2 ph credit web
Qui potete vedere i due nuovi Eroi: Sojourn in basso a sinistra e Junker Queen a destra

Federica Giorgi

Seguici su Google News!

Adv

Federica Giorgi

Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.

Related Articles

Back to top button