Tanti auguri a Paul Biligha, che compie oggi 30 anni. Sotto contratto con l’Olimpia Milano, ha passato molte stagioni in Serie A2 prima di farsi notare ai piani alti con la Vanoli Cremona.

L’inizio della Carriera di Paul Biligha

Paul Biligha è nato a Perugia il 31 maggio del 1990, esattamente 30 anni fa. Suo padre, camerunense, studiava all’università di Perugia, ed è stato raggiunto in città dalla madre. All’età di 9 anni fa ritorno in Camerun, per poi tornare in Italia. La palla a spicchi entra nella sua vita all’età di 16 anni, relativamente tardi: inizia infatti ad allenarsi a Firenze con le giovanili, non potendo fare partite ufficiali dato che non aveva i quattro anni di formazione richiesti dal regolamento dell’epoca. 

Approda poi nelle giovanili di Casalpusterlengo, che lo lancia tra i professionisti: passa la sua gavetta tra Serie C regionale (Verolanuova), Serie C dilettanti (Crema), Legadue (Casalpusterlengo) e Serie A dilettanti (Pavia).

Nell’estate del 2012, dopo una stagione in DNA con Casalpusterlengo, viene acquistato dalla Scandone Avellino, che lo fa esordire nella LBA per la prima volta. Dopo due stagioni in Campania torna in Serie A2, a Ferentino, dove di fa notare con quasi 13 punti di media a partita.

Biligha in LBA

Paul Biligha in maglia Vanoli Cremoma. Photo by Ciamillo

Grazie alla sua ottima stagione a Ferentino Biligha si fa notare da parecchi club di LBA: il più deciso è la Vanoli Cremona, che mette sotto contratto l’italo camerunense. Dopo una prima stagione di ambientamento, Paul Biligha fa vedere le sue capacità durante la stagione 2016/2017. Il centro infatti totalizza 11 punti e 5.2 rimbalzi di media, portando il suo career high in punti a quota 23. In estate cambia casacca passando alla Reyer Venezia.

Nei due anni in laguna Biligha inaugura il suo personale palmares vincendo in ordine FIBA Europe Cup (2017/2018) e il campionato di LBA (2018/2019). Le sue medie scendono, ma durante la prima stagione comunque mantiene 6.1 punti e 4.2 rimbalzi a partita.

Durante l’estate scorsa invece Biligha suscita l’interesse di Ettore Messina, che lo porta all’Olimpia Milano, dove firma un triennale. Termina la sua prima stagione meneghina (a metà) con 3.4 punti e 2.4 rimbalzi a partita.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Il Basket di Metropolitan

© RIPRODUZIONE RISERVATA