Pedro Almodóvar, 70 anni e non sentirli

Pedro Almodóvar compie 70 anni. Una carriera piena di successi e di premi.

Pedro Almodóvar compie 70 anni nella maggior parte dei quali ha raccontato e si è racconto. Scavando, spesso, nel suo passato come nel suo ultimo film Dolor y Gloria (presentato lo scorso maggio al Festival di Cannes). Sempre colorato, eccessivo, geniale e iconico: un grande della cultura, non solo cinematografica, della Spagna post franchista. Mai uguale a se stesso eppure sempre riconoscibile. 

Pedro Almodvar, fonte artribune.com
Foto dal web

Dal 1978, anno di rilascio del suo primo film, in poi il cinema di Pedro Almodóvar, dichiaratamente gay e ateo, ha ruotato attorno alle tematiche di desiderio, passione, famiglia, identità ed omosessualità. Tra gli attori che hanno lavorato maggiormente con lui, tra i più famosi sicuramente Carmen Maura, Penélope Cruz, Cecilia Roth, Victoria Abril, Antonio Banderas, Javier Bardem e Rossy de Palma. Un cinema pluripremiato, nell’arco dei suoi 41 anni di carriera, comprese due vittorie agli Oscar, per i suoi film più famosi ed amati – e probabilmente anche i più belli – “Tutto Su Mia Madre” e “Parla Con Lei“.

Credits: La Biennale di Venezia

Infine, il Leone d’Oro alla Carriera ricevuto alla 76ma edizione del Festival di Venezia proprio dove, 31 anni fa, ha presentato uno dei suoi film iconici “Donne Sull’Orlo Di Una Crisi Di Nervi

© RIPRODUZIONE RISERVATA