Attualità

Perù sospende studi clinici sul vaccino cinese: danni neurologici in un volontario

Notizia importante giunge dal Perù: il Paese Sudamericano annuncia di voler interrompere le fasi di sperimentazione del vaccino cinese anti-Covid. Il Governo Peruviano aveva già programmato l’acquisto di una cifra altissima di dosi (esattamente 20 milioni); necessario aggiungere che la conclusione dell’effettuazione dei test sarebbe avvenuta questa settimana. Ma è giunta la decisione della sospensione direttamente dall’Istituto Nazionale di Sanità del Paese, dopo che i medici locali hanno affermato di aver individuato dei gravi problemi di natura neurologica in un volontario offertosi per la somministrazione del vaccino stesso. Lo sfortunato, infatti, ha subito mostrato delle difficoltà nel movimento delle braccia. Perciò, l’interruzione temporanea (e con scopo precauzionale) degli studi clinici, che avevano come oggetto la sperimentazione del vaccino, è stata doverosa.

Enrica Valentini

Back to top button