Piatek è al centro delle discussioni dato il possibile ballottaggio con Leao. Pioli ha parlato dell’attaccante portoghese definendolo più una punta che un esterno, sarà ballottaggio?

CAMBIO DI INTERPRETI

Piatek come già detto è in ballottaggio con Leao, difficile sapere chi la spunterà. Dovrebbe comunque spuntarla il portoghese, che ha bisogno di fiducia per poter riuscire a prendersi il Milan già alla sua “tenera età”. Pioli comunque ha già deciso di cambiare qualcosa: dentro Rebic al posto di Calhanoglu, con quest’ultimo che dovrebbe partire dalla panchina.

Rientra Paquetà nei titolari, giocatore non apprezzatissimo da Giampaolo, anche per i rapporti bruschi tra i due. Il nuovo tecnico apprezza tantissimo le qualità del brasiliano, che sarà sicuramente il perno del nuovo Milan targato Pioli. Biglia confermato in regia, così come Kessiè. Suso rimane intoccabile, nonostante i malumori dei tifosi che non lo vedono di buon occhio.

Conti giocherà al posto di Calabria, di nuovo squalificato a causa del rosso preso contro il Genoa. L’esterno italiano avrà un’altra occasione per prendersi il posto da titolare, perso a causa dei tanti infortuni subiti dal suo arrivo al Milan. La speranza di tutti è che possa riuscire a giocar bene, per prendersi il Milan e chissà, la Nazionale.

Piatek
Piatek è a digiuno. Sarà fondametale il suo apporto domenica per sperare nel sogno Champions. (PHOTO CREDITS: IL MILANISTA.IT)

NUOVE REGOLE E TRANQUILLITA’

Pioli ha anche deciso di cambiare alcune regole: niente ritiro obbligatorio la sera prima della partita a S. Siro; niente telefoni a tavola per poter unire un gruppo che non sembrava affiatato con Giampaolo. E’ dunque una la missione per il tecnico italiano: trovare la tranquillità.

Soltanto con la tranquillità il Milan potrà riprendersi da questa brutta situazione, per poter anche sfruttare il pareggio tra Lazio ed Atalanta, teoricamente avversari per la Champions. Dal punto di vista tattico sarà 4-3-3, niente stravolgimenti dunque, per puntare sulla continuità del sistema di gioco.

PROBABILE FORMAZIONE: DONNARUMMA, CONTI, MUSACCHIO, ROMAGNOLI, HERNANDEZ, BIGLIA , KESSIE’ , PAQUETA’, REBIC, PIATEK, SUSO.

Pioli

Appuntamento alle 20:45 di domani, per poter vedere la prima di Pioli sulla panchina del Milan, con il debutto che sarà a San Siro. Non resta che dare un in bocca al lupo a Pioli, sperando per lui che possa risollevare un Milan in ginocchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA