Colpo dalla Romania per il Crotone di Giovanni Stroppa. Dopo l’arrivo di Eduardo Henrique per il centrocampo, i rossoblu si aggiudicano le prestazioni del classe 1999 Denis Dragus, prelevato dallo Standard Liegi in prestito. Un ottimo innesto per il reparto avanzato, con il romeno tutto classe e fantasia (è considerato dalla UEFA uno dei 50 giovani più promettenti) che affiancherà Simy in avanti formando una coppia che promette spettacolo e tanti goal. Ma Dragus potrebbe non essere l’unico colpo in attacco. Infatti, il Crotone non molla Diego Farias del Cagliari, che, escludendo colpi di scena, è destinato a partire dall’isola per cercare una nuova avventura in un club di Serie A. Attenzione, oltretutto, alla possibilità di Marko Pjaca.

Pjaca
Pjaca (Getty Images)

Il sogno è il bianconero Pjaca.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il Crotone sarebbe alla finestra per Marko Pjaca, che la Juventus è pronta a cedere in prestito per un altro anno. La pista che porta a Sebastiano Esposito sembra essersi complicata (l’attaccante ha espresso la propria volontà di giocare al Parma), dunque i calabresi andranno decisi sul croato. Su di lui, però, c’è la forte concorrenza del Genoa di Rolando Maran. Nonostante le buone prestazioni nel prestagione, Andrea Pirlo non sembra intenzionato a tenere l’ala croata, capace di agire anche da seconda punta. Stroppa potrebbe utilizzarlo anche come esterno nel 3-5-2, oppure come alternativa allo stesso Dragus o a Simy, formando con il romeno una coppia d’attacco giovane e talentuosa.

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA