Calcio

Playout Serie C, giornate decisive: il punto

Adv
Adv

La post season in Lega Pro comincia a farsi incandescente. Tra oggi e domani infatti si disputeranno i match validi per il ritorno dei playout di Serie C appunto e si avranno le definitive indicazioni su chi riuscirà a mantenere la categoria. Andiamo dunque a vedere quali sono le squadre coinvolte e come si sono concluse le gare di andata.

Playout Serie C, Girone A: Trento-Giana Erminio e Pro Sesto-Seregno

Partiamo dal girone A di Serie C che mette sul piatto due confronti che si preannunciano piuttosto tirati. Il primo é quello tra il Trento e la Giana Erminio che prenderà il via alle 16.30. All’andata ad imporsi sono state le aquile che hanno prevalso per 2-3. Decisive le reti messe a segno da Izzillo, Trainotti e Pasquato, messe però in discussione da Perico e Palazzolo che tengono vive le speranze della Giana. Il Trento ha poi un’ulteriore vantaggio, oltre a quello del risultato di partenza. Riguarda la sua migliore posizione in classifica durante la stagione regolare, che fa in modo che in caso pareggio del numero totale di reti a passare sia proprio la formazione gialloblu. Dal canto suo, la Giana Erminio non é nuova all’atmosfera dei play-out ed é pronta a dare il tutto per tutto pur di mantenere la categoria.

Un’ora più tardi invece, alle 17.30, si gioca la sfida tra Pro Sesto e Seregno. A differenza della gara precedente, la base da cui si parte in questo caso é un pareggio. Precisamente, all’andata le due formazioni hanno fatto registrare un 1-1, frutto dei gol di Jimenez e Sala arrivati nell’arco di 7′. I padroni di casa odierni però dovranno fare a meno di Maldini, espulso nel finale e costretto dunque a saltare il match. Ad essere testa di serie, come indicato anche dall’ordine dei campi in cui si é giocato, é la Pro Sesto a cui basterà ottenere anche solo un altro pareggio per mantenere la categoria.

Girone B: Viterbese-Fermana e Imolese-Pistoiese

Occhi attenti e puntati anche sulla situazione legata al girone B dove sono previsti altri due match ad alta intensità. Il primo é quello tra Viterbese e Fermana che prenderà il via alle 17.30. Sebbene siano i laziali ad essere teste di serie, non partono con i favori del pronostico. All’andata infatti sono usciti sconfitti per 1-0, per via della rete segnata da Kyeremateng all’84’. Un gol che ha fatto esplodere di gioia la Fermana e che ha regalato nuove speranze in vista della sfida odierna.

L’altro match in programma oggi per il girone B é quello tra Imolese e Pistoiese, che vedrà il suo inizio alle 18. Al termine di una gara grandemente combattuta, é stata la Pistoiese ad imporsi per 2-1, ribaltando il risultato. Prima il gol di Chio al 37′ ha spaventato i padroni di casa, che si sono rifatti al 57′ con l’autogol di Rinaldi e poi al 91′ con la rete di Suciu. Oggi non sarà sicuramente nemmeno in panchina Vano, espulso nel finale teso della gara di andata.

Play-out Serie C, Girone C: Fidelis Andria-Paganese

Infine, alle 17.30, é previsto anche l’unico incontro valido per i play-out del girone C, ovvero quello tra Fidelis Andria e Paganese. Si riparte dall’1-0 inflitto all’andata da parte della formazione ospite odierna, in cui é stato decisivo il gol messo a segno da Cretella al 35′. Gara ovviamente tutt’altro che decisa, anche perché qualora la Fidelis Andria dovesse pareggiare il conto dei gol segnati, sarebbe lei a passare il turno poiché testa di serie, in virtù della migliore posizione di classifica.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button