Tennis

Poker Sinner! Trionfa a Sofia e conquista il quarto titolo della sua carriera

Bissa il risultato dello scorso anno a Sofia Jannik Sinner che, regolando in due set Gael Monfils, alza il quarto trofeo della sua carriera. Per l’altoatesino si tratta del terzo successo dell’anno dopo il 250 di Great Ocean Road e il 500 di Washington; l’ultimo tennista azzurro a vincere tre titoli nello stesso anno è stato Fabio Fognini nel 2018.

Sinner praticamente perfetto gioca la migliore partita del torneo

Parte subito aggressivo e in spinta Sinner, che accelera nei punti giusti penalizzando un Monfils che non regge gli sprint dell’avversario e in più si ritrova in difficoltà sul servizio. In particolare il francese soffre tanto sulla seconda e perde subito la battuta nel secondo game; nei giochi successivi prende meglio le misure a Jannik e nel settimo conquista due chance di break, ma Sinner continua a giocare un tennis solido e preciso e riesce a mantenere il vantaggio per tutto il set. L’altoatesino infatti riesce a ottenere alte percentuali di resa sulla prima, vincendo poco più della metà dei punti sulla seconda. Dopo quaranta minuti dunque è Sinner che sul 6-3 si aggiudica il primo set facendo un passo in avanti verso la conquista al trofeo.

Il secondo set si apre ancora in favore del numero due d’Italia che strappa subito il servizio a un Monfils nervoso che subisce la continua pressione dell’avversario. Pesa sempre un po’ di più il piatto di Sinner sulla bilancia della partita, con il parigino che non riesce quasi mai a dettare i tempi dello scambio. Grande merito è dell’altoatesino che sbaglia poco, gestisce bene il punto e fa muovere spesso Monfils imponendogli il suo ritmo di gioco. Con un servizio poi da cui ricava tanti punti, in tutta la seconda frazione non concede mai la possibilità di break all’avversario. Il vantaggio ottenuto in apertura di set dunque gli permette di chiudere sul 6-4 dopo un’ora e 20 minuti. L’altoatesino diventa così il primo tennista italiano a confermarsi campione in un torneo del circuito maggiore dopo Paolo Bertolucci che ci riuscì a Firenze trionfando nel 1975, 1976 e 1977.

ENRICO RUGGERI

Photo Credit: via Twitter, @InteBNLdItalia

Seguici su Metropolitan Sport

Adv
Adv
Back to top button