Attualità

Polignano a Mare: lavoratrice della Sop positiva a test coronavirus

Torna l’allarme Coronavirus a Polignano ed in paese e sui social scoppia il panico. Nel vortice del vocio paesano è finita la Sop, azienda agricola modello di Polignano. Circolano sui social un paio di foto che ritraggono il personale della Asl mentre effettua tamponi ai dipendenti dell’azienda. Supportata dalle foto arriva la “notizia bomba” che su 120 tamponi fatti stamane presso l’azienda, sarebbero ben 40 i positivi.

I quasi duecento tamponi sono elaborati dalla scorsa notte al “De Bellis” di Castellana Grotte. Il caso di positività al coronavirus riguarda una lavoratrice della Sop di Polignano a Mare. Nel giro di poche ore, sottoposti appunto a tamponi tutti i suoi colleghi (non tutti residenti nel barese). Una decina dei quali, a loro volta, avvertono sintomi assimilabili a quelli del virus. Quello del barese è um concreto rischio di focolaio.

La SOP s.rl. (Società Ortofrutticola Polignanese) è da anni proiettata al futuro nell’ambito della lavorazione e della commercializzazione (import-export) di prodotti ortofrutticoli. Una crescita costante nel corso degli anni ha reso la nostra società un’azienda leader del settore, con clienti localizzati in Italia e all’estero.
A garanzia dei nostri clienti poniamo massima attenzione alla qualità dei nostri prodotti, grazie ad un’accurata scelta dei nostri partner di approvvigionamento e a un metodico controllo della filiera di raccolta del prodotto: selezione, confezionamento, imballaggio e spedizione. Il controllo della qualità e il miglioramento dei servizi sono per noi una priorità di lavoro.
Grazie alla nostra attenzione per l’innovazione e ad investimenti in nuove frontiere scientifiche e tecnologiche, oggi siamo rivolti a consolidare i risultati ottenuti, a scoprire nuove varietà di prodotti e ad espanderci in nuovi mercati.

Back to top button