MetroNerd

I poster del film su Han Solo e il movimento Never Again

C’è forte tensione negli USA in questi giorni. Il movimento Never Again ha mobilitato le masse, portando in piazza milioni di persone, per invocare una radicale riforma delle leggi sul possesso di armi da fuoco. In questo clima arroventato si è sparsa una voce (che riguarda la Disney e il nuovo film dedicato ad Han Solo) tanto surreale da apparire quasi verosimile.

Nello specifico, sono circolate le immagini di un poster del nuovo film “Solo: A Star Wars Story”, in cui i protagonisti sono ritratti senza alcuna arma in mano. Subito si è scatenata la fantasia del web, secondo molti infatti la politica di marketing della Disney sarebbe cambiata a seguito degli ultimi fatti di sangue accaduti oltre oceano. Il poster incriminato è pressocché identico ad un altro diffuso in precedenza, se non fosse che in quest’ultimo sia Han che la protagonista femminile Qi’ra impugnano delle pistole laser.

(Credits to: The Walt Disney Company)

In realtà è probabile che non ci sia alcuna connessione tra il poster e il dibattito politico che infuria negli Stati Uniti. A mettere in chiaro la situazione ha provveduto il sito web Screenrant che in un recente articolo afferma di aver aver avuto una conversazione con qualcuno all’interno della Disney. Il poster sarebbe destinato specificamente al Brasile (paese per altro scosso da lunghe storie di violenza) e in più il rilascio dei due poster sarebbe stato contemporaneo. In buona sostanza, è una bufala la notizia che la Disney avrebbe intenzione di rimuovere le armi da tutto il materiale pubblicitario per non urtare la sensibilità del grande pubblico.

Alden Ehrenreich e Emilia Clarke sul set del film (Credits to: Lucasfilm)

Ricordiamo che il rilascio nelle sale della nuova pellicola del brand di Star Wars è previsto per il 23 Maggio in Italia e sarà disponibile anche in 3D e in IMAX.

Back to top button