Primo aprile: oggi, in tutto il mondo, è la giornata dedicata allo scherzo ed al pesce d’aprile. Le origini di questa ricorrenza sono numerose, una tra le quali, i festeggiamenti di capodanno che avvenivano tra il 25 marzo e d il 1 aprile, per l’appunto. Di seguito, un viaggio fra le ricorrenze di questo primo giorno di aprile.

Primo aprile

Numerose sono le origini e le leggende che descrivono questa giornata; per esempio, quella della leggenda riguardante la spina di pesce intenta a soffocare un papa, nella prima metà del 1300. Il pontefice, fu liberato dal patriarca di Aquileia, Bertrando di San Genesio. Per quell’occasione, fu emesso un decreto secondo il quale, il primo aprile ad Aquileia non si mangiasse più pesce. Ma, prima dell’adozione del calendario gregoriano nel 1582, il capodanno si celebrava tra il 25 marzo ed il 1 aprile, con il tradizionale scambio dei doni. Fu il papa Gregorio XIII che riformò il sistema, anticipando i festeggiamenti al 1 gennaio. Rimase in piedi l’usanza goliardica dello scambio dei pacchi vuoti che venne chiamata poisson d’Avril (pesce d’aprile, ndr).

Primo aprile, ricorrenze: Pompei vede la luce e eventi storici dell’800

Nel 1748 , Carlo di Borbone, Re Di Napoli e di Sicilia, indice degli scavi archeologici, che riportano alla luce Pompei. Mentre, Il 1 aprile 1865, in piena guerra di secessione americana, si combatte la battaglia di Five Forks: vinse il comandante Sheridan sui confederati guidati da Pickett.

Primo aprile 1748, scavi archeologici portano alla luce Pompei - Photo Credits: web
Primo aprile 1748, scavi archeologici portano alla luce Pompei – Photo Credits: web

Due anni dopo, Singapore diventa colonia britannica. Rimanendo sempre nel 1800, sono 547 le vittime coinvolte nel naufragio del battello britannico SS Atlantic nella Nuova Scozia.

Primo aprile: inizio Novecento

In seguito al colpo di stato noto come Putcsch della Birreria, Adolf Hitler sconta cinque anni di prigione, nel 1924. Il Fuhrer vi rimase solo nove mesi, durante i quali scrisse il suo manifesto politico, il Mein Kampf. Sempre in Germania, il 1933 è l’anno del preludio dell’Olocausto. Il leader del partito nazional socialista, Julius Streicher ordina il boicottaggio delle compagnie ebree d’affari tedesche. L’anno seguente, i banditi Bonnie e Clyde uccidono due agenti di polizia a Grapevine.

Battaglia di Okinawa, eutanasia e fondazione Apple

Nel 1945, durante la seconda guerra mondiale, si svolge la Battaglia di Okinawa: la più grande operazione anfibia sul fronte del Pacifico da parte degli Alleati. Arriviamo agli anni ’70, quando nel 1976 La Corte Suprema del New Jersey riconosce l’eutanasia concedendo a Karen Ann Quinlan, il diritto a morire. Lo stesso anno a Cupertino, California cittadina della Sylicon ValleySteve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne, fondando la Apple Computer , azienda statunintense conosciuta più in avanti semplicemente come Apple nota per il lancio di sistemi operativi ed elettronici innovativi.

Nascita di Gmail

Nel 2001Slobodan Milosevic, presidente in carica dell’Ex Jugoslavia è arrestato con l’accusa di crimini di guerra. Contemporaneamente, i Paesi Bassi legalizzano il matrimonio tra persone dello stesso sesso. L’anno seguente, rimanendo sempre in Olanda si ha l’ingresso in vigore della legge che consente l’eutanasia. Mentre, il 1 aprile 2004 Google lancia la sua posta elettronica, Gmail.

© RIPRODUZIONE RISERVATA