Cinema

Protocollo Festival Green: i festival cinematografici diventano ecosostenibili

Anche i Festival di cinema si preparano alla transizione ecologica: nel corso del 2021, AFIC (Associazione Festival Italiani Cinema) ha aperto una discussione sulla tematica dell’ecosostenibilità dei Festival, per trovare strategie e azioni da mettere in atto al fine di adeguare le manifestazioni cinematografiche al necessario processo di transizione green.

A tal fine, sotto il coordinamento e la supervisione di Laura Zumiani – rappresentante di Trento Film Festival e membro del Consiglio Direttivo AFIC -, è stato aperto un tavolo di lavoro a cui hanno partecipato attivamente altri 9 Festival associati. Il gruppo di lavoro è stato chiamato a stilare delle linee guida per i Festival Green, avviando proficui contatti con il tavolo CAM Eventi (Criteri Ambientali Minimi) ed in sinergia con il MiTE (Ministero della Transizione Ecologica) e il MiC (Ministero della Cultura).

In questo particolare momento storico diventa di fondamentale importanza la condivisione tra tutti i soggetti coinvolti per accompagnare il cambiamento che necessariamente ci vedrà protagonisti nel futuro, soprattutto in prospettiva di lasciare alle future generazioni un mondo migliore ed un modo di fare festival più aderente alle nuove necessità. È il momento di essere più che mai uniti perché questa transizione deve vedere coinvolti tutti, grandi e piccoli eventi, in un unico comune sforzo che necessariamente dovrà essere accompagnato dalle Istituzioni tutte.

Chiara Valenti Omero, Presidente AFIC

Mentre è prevista entro l’anno la stesura del “Protocollo Festival Green” – che indicherà le azioni da compiere nel processo di adeguamento ambientale dei festival cinematografici e le cui disposizioni possano essere premianti dal punto di vista dell’attrazione di nuovi finanziamenti per gli eventi che aderiranno – AFIC presenta quanto finora svolto e apre un dibattito allargato sui prossimi passaggi da compiere.

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

Ph: Ufficio Stampa Di Milla Macchiavelli

Back to top button