Rally Italia-Sardegna Portogallo rinviati – In seguito alla continua espansione del Coronaviruso, WRC ed ACI Sport hanno preso una decisione definitiva sul futuro del Rally Italia-Sardegna. La tappa italiana del FIA World Rally Championship sarà posticipata a data da destinarsi. Stessa sorte anche al Rally di Portogallo.

WRC Rally Italia-Sardegna e Portogallo, rinviati a data da destinarsi

L’espansione della pandemia continua ininterrottamente in tutta Europa e trova nell’Italia il suo più importante focolaio. Con una situazione sempre più complessa, ACI Sport e WRC hanno deciso di adottare una scelta conservativa rinviando la competizione che si sarebbe dovuta svolgere nel primo weekend di giugno. Una decisione sofferta che, tuttavia, si è resa necessaria data la situazione.

WRC Rally Italia-Sardegna 2020 rinviato
Lo slogan del Rally d’Italia-Sardegna – Photo Credit: Rally Italia-Sardegna

Dopo il Rally di Argentina, è stato deciso di posticipare anche il Rally di Portogallo e quello di Italia-Sardegna. Una decisione che porterà ad un ulteriore stop fino al mese di luglio che sembra compromettere sempre di più il calendario del mondiale rally. Così come tutte le altre competizioni, anche il WRC comincia gradualmente a fare i conti con gli effetti del Coronavirus.

Automobile Club d’Italia, come Federazione dell’automobilismo sportivo tricolore e come Organizzatore del Rally Italia Sardegna si è reso disponibile, con la FIA e con la WRC Promoter, a studiare una eventuale nuova collocazione dell’appuntamento tricolore del mondiale rally. Questo al fine di consentire la realizzazione di un nuovo calendario che, da una parte, consenta un regolare svolgimento della serie iridata e, dall’altra, salvaguardi gare di grande prestigio e di grande importanza storica, come appunto il Rally d’Italia Sardegna”Angelo Sticchi Damiani

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA