Red Bull e Honda insieme fino al 2025

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Dopo la notizia sul congelamento dei motori a partire dal 2022, Red Bull e Alpha Tauri hanno sicuramente tirato un cosiddetto sospiro di sollievo; con la decisione presa dalla F1 Commission, le due scuderie potranno infatti continuare ad usufruire dei motori della casa giapponese. Honda lascerà comunque il Circus a fine 2021, ma Red Bull e Alpha Tauri, in seguito alla stipulazione di un nuovo accordo, continueranno ad usare i loro motori fino al 2025, anno in cui potrebbero arrivare quelli nuovi.

Red Bull con i motori Honda fino al 2025

Il dubbio si è finalmente sciolto, spianando così la strada alla scuderia di Milton Keynes e a quella di Faenza; nonostante il grande timore di rimanere senza un fornitore di motori, la decisione di congelare questi ultimi ha giovato al futuro di Red Bull e Alpha Tauri. Le trattative erano già state avviate in precedenza, ma prima di giungere all’accordo finale, Red Bull ha dovuto attendere la decisone presa lo scorso giovedì dalla F1 Commission.

Red Bull honda 2025
Max Verstappen, Austrian GP 2019 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

La scuderia austriaca, che con Honda ha ottenuto cinque vittorie, ha così creato una nuova società; la Red Bull Powertrains Limited avrà infatti il compito di gestire tutta la tecnologia ed il progetto Honda. Una mossa azzardata, come la definisce il consigliere del team Helmut Marko, ma necessaria per poter proseguire al meglio.

“Abbiamo discusso con Honda di questo argomento; dopo la decisione di congelare lo sviluppo del motore potevamo finalmente concretizzare l’accordo per continuare ad usare le power unit Honda. Siamo grati ad Honda perchè così facendo ha contributo a garantire, sia per Red Bull che per Alpha Tauri, continuità e motori competitivi. Creare la Red Bull Powertrains Limited è stato molto coraggioso; me è una mossa che abbiamo deciso di fare dopo le dovute ed attente considerazioni”. – Helmut Marko

Il futuro in F1

Koji Watanabe, responsabile del brand e della comunicazione Honda, ha espresso il suo parere in merito a questa continuità che inizialmente non sembrava possibile. Watanabe ha infatti sottolineato il grande investimento di Honda nella tecnologia ibrida, dichiarandosi lieto dell’accordo raggiunto con Red Bull nonostante l’abbandono dei giapponesi. Soddisfatto anche Christian Horner, team principal della scuderia di Milton Keynes, che non avevo amai nascosto la preoccupazione per il prossimo futuro.

Red Bull honda 2025
Sergio Perez – Photo Credit: Red Bull Racing Official Twitter Account

“Il raggiungimento di questo accordo rappresenta un passo molto significativo per la Red Bull Racing e il suo viaggio in F1. Lo scorso anno siamo stati comprensibilmente delusi quando Honda ha deciso di lasciare il Circus, anche perchè la nostra partnership ha prodotto un successo immediato. Voglio comunque ringraziare Honda per il supporto che ci ha dato in questo nuovo accordo”. – Christian Horner

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Chiara Zambelli