Reema Juffali correrà sulal vettura riservata al pilota VIP nel primo appuntamento del Jaguar I-PACE eTROPHY del prossimo weekend. Juffali sarà la prima donna dell’Arabia Saudita a correre sul suolo nazionale.

Reema Juffali Jaguar – La seconda stagione del Jaguar I-PACE eTROPHY comincerà con una prima volta mondiale. Se lo scorso anno l’appuntamento di Ad Diriyah rappresentava l’inizio di una nuova era, quest’anno lo sarà ancora di più. Per la prima volta nella storia, una donna araba correrà in una competizione sul suolo nazionale.

Reema Juffali Jaguar
Reema Juffali in Formula 4 – Photo Credit: Reema Juffali

“Quando ho cominciato a guidare la prima volta in Arabia Saudita, c’erano dei bambini nella macchina accanto. Mi guardavano come se fossi una celebrità perché era strano vedere una donna guidare. Sono sempre stata appassionata di auto da corsa, ma ho sempre corso fuori dall’Arabia Saudita. Ora potrò correre davanti al mio pubblicog grazie al Jaguar I-PACE eTROPHY. Spero di poter essere d’esempio alle generazioni future di donne in Arabia Saudita.” Reema Juffali

La Juffali ha debuttato nella F4 British Championship in questa stagione con Double R Racing, chiudendo l’annata in 13 esima posizione con 20 punti conquistati. Il miglior risultato sulla Mygale-Ford EcoBoost F4 #18 è un ottavo posto, ottenuto a Thruxton e Knockhill.

Reema Juffali Jaguar
Reema Juffali – Photo Credit: Reema Juffali

La 27 enne originaria dell’Arabia Saudita ha cominciato a correre poco tempo fa quando, grazie alle minori restrizioni nei confronti delle donne, ha ottenuto la patente di guida 18 mesi fa. Una possibilità che, sotto diversi aspetti, le ha cambiato la vita permettendole di inseguire una grande passione.

“Siamo molto felici di avere Reema in pista con noi ad Ad Diriyah sulla nostra VIP car. I suoi progressi nel suo primo anno in monoposto sono impressionanti. Avere la prima donna dell’Arabia Saudita correre qui rappresenta un evento epocale per lo sport. Per questo, Jaguar Racing è molto fiera di questo passo”Mark Turner, Manager del Jaguar I-PACE eTROPHY

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA