Cronaca

Rick Rescorla, l’eroe silenzioso dell’11 settembre

Durante gli attentati dell’11 settembre 2001 al World Trade Center, numerosi soccorritori persero la vita a seguito degli incendi e successivi crolli. Tra questi vi era Rick Rescorla, responsabile della sicurezza di Morgan Stanley, una delle più famose banche al mondo.

Chi era Rick Rescorla

La mattina dell’11 settembre il militare pluridecorato Rick Rescorla stava lavorando nel suo ufficio della Morgan Stanley, all’interno della Torre Sud. Dalle finestre notò la densa nube di fumo che si alzava dalla vicina Torre Nord appena colpita dall’American Airlines 11. Il militare ignorò volutamente l’annuncio dell’Autorità Portuale che invitava i dipendenti a restare nei propri uffici e ordinò l’evacuazione per tutte le persone presenti. Dal 44° piano diresse le operazioni attraverso un megafono, intonando canti della Cornovaglia – la sua terra di origine – e indicando ai presenti le vie di fuga dalla Torre. Si stima che grazie al suo intervento, circa 2700 persone vennero salvate da una probabile morte.

L’ultima volta che l’ufficiale venne visto dai suoi colleghi, si trovava al decimo piano della Torre Sud mentre verificava se ci fosse la presenza di altre persone agli interni. Rescorla morì durante il crollo avvenuto alle 9.59.

Andrea Caucci Molara

Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

Adv
Adv

Andrea Caucci Molara

Ho 26 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Back to top button